Alluvione 2020, 116 mila euro in provincia di Novara per la ricostruzione dei territori colpiti

Sostegni per Romagnano Sesia, Armeno, Pella e Vinzaglio

Nuovi interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico e per rendere  funzionali le infrastrutture pubbliche danneggiate sono stati ottenuti grazie al meticoloso lavoro degli uffici regionali dell’Assessorato alle Opere Pubbliche con il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale. Sono 116mila euro per la provincia di Novara, su un totale di 6, 5 milioni.

L’ordinanza è stata firmata dal Presidente della Regione Alberto Cirio come  Commissario delegato per il superamento dell’emergenza. «Sono passati molti mesi da quel disastroso ottobre, ma non abbiamo smesso di articolare le nostre richieste e oggi possiamo disporre di questi ulteriori stanziamenti che ci consentono di realizzare oltre 90 interventi in favore di comuni e consorzi di bonifica – hanno affermato il Presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla difesa del suolo Marco Gabusi. «In complesso, con gli stanziamenti precedenti,  arriviamo ad oltre 150 milioni di euro per i territori devastati dall’alluvione il 2 ed il 3 ottobre 2020».

Sostegni per Romagnano Sesia (40mila euro), Armeno (30mila euro), Pella (30mila) e Vinzaglio (16mila euro).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni