Alessandro Barbaglia incontra la Fondazione Novara Sviluppo

Protagonista del primo appuntamento “Per Sapere”, rassegna di quattro incontri divulgativi dalla Fondazione Novara Sviluppo

Sta per partire l’edizione 2023 di “Per Sapere”, rassegna di quattro incontri divulgativi di argomento scientifico e tecnologico promossa dalla Fondazione Novara Sviluppo. Il primo appuntamento nella sede della Fondazione a Novara è fissato per giovedì 13 aprile alle 18 e avrà come protagonisti il professor Armando Genazzani e lo scrittore Alessandro Barbaglia.

Il professor Armando Genazzani è direttore del Dipartimento di Scienze del Farmaco presso l’Università del Piemonte Orientale. E’ a capo del Genazzani Lab, laboratorio di farmacologia che ha sede al secondo piano della Fondazione Novara Sviluppo e che è impegnato in diverse attività di ricerca come l’identificazione di trattamenti farmacologici per la miopatia ad aggregati tubulari e del ruolo di un enzima coinvolto nel metabolismo cellulare (NAMPT) in oncologia e nelle malattie autoimmuni. E’ autore di circa 200 articoli scientifici e ha ricevuto numerosi premi internazionali. E’ inoltre tra i membri del Comitato tecnico scientifico dell’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, e del Committee for Human Medicinal Products (CHMP) della European Medicines Agency (EMA).

Alessandro Barbaglia è scrittore, poeta e libraio. Per Mondadori ha pubblicato “La Locanda dell’Ultima Solitudine”, finalista al premio Bancarella, “L’Atlante dell’Invisibile”, “Nella balena” e “Scacco matto tra le stelle”, con cui ha vinto il premio Strega Ragazzi. Ha inoltre curato l’antologia di poesia “Che cos’è mai un bacio? I baci più belli nella poesia e nell’arte” (Interlinea, 2019). Realizza podcast come “Storie vere al 97%”, da cui è stata tratta una raccolta di racconti, e il recentissimo “Shelf. Il posto dei libri” con Chiara Sgarbi. Nel 2023 è uscito il suo libro per ragazzi “La verità sul caso Hansel e Gretel” (Mondadori).

I due ospiti daranno vita a un dialogo fra scienza e letteratura, fra ricerca e parola, due mondi solo all’apparenza lontani: le grandi scoperte sono anche grandi storie che è importante siano raccontate per essere conosciute e comprese. Questo sta alla base della divulgazione scientifica, una delle mission che la Fondazione Novara Sviluppo persegue con l’organizzazione a partire dal 2016 della rassegna “Per Sapere” e con molte altre iniziative. Per la presente iniziativa FNS ha inoltre presentato istanza di patrocinio oneroso al Consiglio Regionale del Piemonte.

Dopo il primo incontro del 13 aprile, le altre conferenze di “Per Sapere 2023” si svolgeranno con cadenza mensile fino a luglio. A maggio saranno ospiti le vincitrici del Science Slam 2022, la competizione di UPO che premia i ricercatori con la migliore capacità di esporre un argomento scientifico in soli 3 minuti. Con loro Francesca Boccafoschi, membro del comitato scientifico del concorso e docente di Anatomia umana all’Università del Piemonte orientale. A giugno i vincitori delle borse di ricerca in Scienze del Farmaco/Medicina ed Economia erogate dalla Fondazione Novara Sviluppo parleranno dei loro progetti. Gran finale a luglio con Ruggero Rollini, laureato in chimica e “comunicatore della scienza” scelto da Piero Angela tra gli autori di Superquark+ su RaiPlay e che ora continua la collaborazione con Alberto Angela.

Gli incontri di “Per Sapere” si svolgono nella Sala Pagani della Fondazione Novara Sviluppo, in via Bovio 6 a Novara, sempre alle ore 18. La partecipazione è gratuita. Per informazioni e per segnalare la propria presenza si può scrivere a comunicazione@novarasviluppo.it o telefonare al numero 0321 697174.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Alessandro Barbaglia incontra la Fondazione Novara Sviluppo