Al Lions club Novara Ticino, serata dedicata all’Ucraina

Ospite e relatore il prof. Alberto Martinelli, professore emerito di scienza politica e sociologia dell’Università degli Studi di Milano

A Caltignaga si è tenuto, nella serata di giovedì 3 marzo, l’undicesimo meeting dell’anno Lionistico 2021/2022 del Lions Club Novara Ticino. Si è trattato di un inter-meeting che ha visto la partecipazione di diversi soci del Lions Club Novata Host.

La serata ha avuto come ospite e relatore il prof. Alberto Martinelli, professore emerito di scienza politica e sociologia dell’Università degli Studi di Milano che ha trattato un tema di grande attualità: l’intricata situazione dell’Ucraina. Il professore ha tratteggiato brevemente l’evoluzione storica del paese che è sfociata in una situazione che ha descritto come “mosaico complesso”. Una situazione che non sarà per niente facile districare tenendo conto anche delle molteplici differenze culturali, economiche e linguistiche. La posizione intransigente della Russia di Putin certo non aiuta e il suo reale disegno non è per niente chiaro e delineato. La speranza che il tutto non evolva in un conflitto di maggiore dimensione e rilevanza, è certamente viva. Molte sono state le domande rivolte dai partecipanti alla serata; e anche questo è il segno dell’interesse e della preoccupazione che domina il sentimento degli Italiani e degli europei in genere.

Dopo il consueto dono di alcuni omaggi del Club Novara Ticino a ricordo della serata, il presidente Gianstefano Puliatti ha dato il tradizionale tocco di campana che ha chiuso la simpatica e interessante serata.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL