Il sogno è realtà: Pizza Club Issa promosso in B2!

Le ragazze di Cavazzini coronano una stagione senza sconfitte superando per 3-0 anche Rivarolo nella decisiva gara per l'accesso alla categoria superiore. Dopo le prime due frazioni vinte in scioltezza qualche difficoltà nel terzo parziale, ma la forza della squadra ha fatto la differenza. La gioia del presidente Della Torre e dello staff. Oggi invece la Igor Agil di Ingratta insegue a Cerignola la serie A2

Il Pizza Club Issa Novara è in serie B2! La società del presidente Francesco Della Torre, del d.s. Luca Airoldi, del tecnico Simone Cavazzini e tutto il gruppo ha scritto ieri sera in una palestra “Peretti” per la prima volta quest’anno aperta al pubblico, seppur contingentato dall’attuale situazione, una pagina importante della pallavolo femminile locale ottenendo la promozione nelle categorie “Nazionali”. Un traguardo tagliato al termine di una stagione che ha forse pochi precedenti in tutta Italia. Diciotto partite, altrettante vittorie, un paio di set concessi alle avversarie di turno…


Anche ieri sera, nel decisivo confronto con Rivarolo, Samanta Ndoci e compagne hanno dimostrato tutta la loro potenzialità, imponendosi nettamente nelle prima due frazioni con i punteggi di 25-11 e 25-14. Nel terso set, poi, di fronte alla anche logica reazione da parte delle canavesane che le ha portate a fare più volte l’andatura nel terzo gioco sino al 18-19 e non mollando un centimetro prima dei decisivi colpi portati dalla capitana (11 punti per lei), dalle sorelle Olocco (17 palloni a terra per Silvia, top scorer del match; 11 per Serena con 2 muri) e da Arapi, per il conclusivo 25-22.


E’ stata la vittoria di un gruppo solido e compatto, decisamente superiore per la categoria, ben guidata da un Simone Cavazzini e dai suoi collaboratori, capace di mantenere per tutto l’anno un profilo molto basso, sapendo di avere in mano una squadra sulla quale pendeva la spada di Damocle della superfavorita del campionato. Quella che ha tutto da perdere se non ottiene il risultato e contro la quale tutte raddoppiano i loro sforzi. E si è visto anche ieri sera, quando nel corso si un terzo set piuttosto problematico la Issa ha aspettato il momento giusto per risolvere e superare il momento di difficoltà e portare dalla sua il risultato.

E’ stata la vittoria di Luca Airoldi, prezioso direttore sportivo al quale nel corso della stagione è toccato anche il ruolo di “Covid manager”, gestendo tutte le situazioni legate a quella pandemia che ha accompagnato il cammino di tutte le squadre nel corso di questa stagione sotto certi versi anomala. E’ stata la vittoria anche del presidente Francesco Della Torre, che ora si gode questo momento di felicità, pensando già comunque al futuro: «Igor a parte, abbiamo ridato una categoria alla città dopo i bei tempi della Sanmartinese. Lavoreremo per fare una B2 importante».
Intanto, ultimo atto anche per il campionato di B1, dove la Igor Agil di Matteo Ingratta si gioca nel pomeriggio di oggi – domenica 27 giugno – la promozione nella seconda gara a Cerignola contro le locali della Ares Flv. Si parte dal 3-1 maturato nello scorso weekend a Trecate, «risultato – dice il tecnico toscano – di cui siamo molto contenti. Una situazione impensabile a inizio anno. Il gruppo è cresciuto molto e siamo contenti di poterci giocare questa partita contro un avversario importante, che ci servirà per crescere ancora». Il fischio d’inizio è alle 16.30.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni