Anche in Champions la Igor risponde “presente”

Vittoria netta (3-0) e primato nel girone riconquistato. La Igor allontana lo spauracchio Stoccarda vendicando la sconfitta subita in Germania al termine di una prova convincente. Dopo il campionato, insomma, le novaresi hanno risposto “presente” anche nell’attesa gara di Champions, ritenuta alla vigilia insidiosa per il prosieguo del cammino nella manifestazione continentale. Una vittoria agevolata da un paio di assenze fra le ospiti, ma in ogni caso meritata e senza ombre.
La Igor, che presenta Francesca Napodano come libero partente, confermando il resto della formazione base, parte subito forte. La mano calda della regista Hancock dalla linea dei nove metri di fa subito sentire, tanto che le azzurre schizzano subito sul 4-0 e poi sul 7-1, costringendo la panchina ospite a fermare il gioco. A turno vanno a segno tutte le attaccanti novaresi e il punteggio si dilata sempre di più (16-5 e 21-9). Chirichella conquista il set point, concretizzato al primo tentativo grazie a un’infrazione delle tedesche per un 25-11 che non ammette commenti grazie a una superiorità evidenziata anche dalle statistiche (54% in attacco Igor contro il 30%).
Dopo il cambio di campo Stoccarda cambia passo e, sfruttando un calo delle novaresi, costruisce il suo break (2-5).
La Igor prova lentamente a risalire la china (un ace “sporco” di Vasileva vale il – 1), ma ci pensa Chirichella a timbrare il primo aggancio – sorpasso (15-14). Lo “scossone” decisivo arriva dalla coppia Vasileva – Brakocevic prima del 25-22 messo a segno ancora dalla centrale napoletana.
La musica non cambia nelle fasi iniziali del terzo set: la Igor costruisce il primo “solco” (5-1), insistendo poi a oltranza. Un muro di Chirichella vale il 10-5, poi Stoccarda ha un sussulto (13-9 e tempo chiesto da Barbolini). Ci pensa Veljkovic a ristabilire le distanze, poi è quasi accademia sino al 25-19 di Chiara Di Iulio, punto della vittoria (nella foto) giunto dopo il responso del videochek.

 

Igor Gorgonzola Novara 3
Allianz MTV Stoccarda 0
(25-11 / 25-22 / 25-19)
Igor: Mlakar ne, Brakocevic 14, Morello ne, Napodano (L1), Courtney 7, Piacentini ne, Gorecka ne, Di Iulio 2, Chirichella 9, Sansonna (L2) ne, Hancock 4, Arrighetti ne, Vasileva 16, Veljkovic 9. All. : Barbolini.
Stoccarda: Koskelo (L), Lohuis 4, Cesar, Van Gestel 5, Lee 11, Rosenthal, Lazic 8, Samadan 8, Hamson 5, Berger ne, Havili 2, Aydinogullari. All.: Athanasopoulos.
Arbitri: Goren (Israele) e Adler (Ungheria).
Spettatori: 3.000 circa, con una sessantina di tifosi tedeschi.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: