Trecate

Patronali a Trecate, piazza deserta? «Abbiamo rispettato regole»

Un esercente ha affisso fuori dal negozio un cartello un po' di critica nei confronti del centro storico deserto, il sindaco Federico Binatti spiega le scelte dell'amministrazione

Patronali a Trecate, piazza deserta? «Abbiamo rispettato le regole» dice il primo cittadino Federico Binatti. Quasi ovunque le feste patronali quest’anno hanno subito un forte ridimensionamento, anzi diversi comuni hanno preferito rimandare tutti gli appuntamenti al prossimo anno. Il Comune di Trecate, che è riuscito a organizzare qualche appuntamento, ha scelto anche di regalare ai trecatesi un pizzico di normalità con una serata musicale domenica sera, 20 settembre.

 

 

L’appuntamento però a differenza degli altri anni non è stato in piazza Cavour, bensì nel giardino delle Magnolie in villa Cicogna. Di conseguenza il centro storico, di solito frequentato, è apparso in parte deserto e fuori da un esercizio di una via del centro storico è apparso il cartello “Chiuso per festa patronale”, con tono ironico ma volto a sottolineare un dato di fatto.

«Siamo ben consapevoli che la piazza è il luogo ideale per organizzare momenti di festa, il Covid però quest’anno ce lo ha impedito. O meglio, – spiega il primo cittadino Federico Binatti – avremmo potuto scegliere la piazza e non organizzare nulla, oppure spostare la giornata di festa in villa Cicogna e rendere il tutto molto più semplice. Nel giardino abbiamo potuto accogliere 200 persone, ma soprattutto contingentare gli ingressi, con la prova della temperatura, l’igienizzazione delle mani e la raccolta delle autocertificazioni, altrove non avremmo potuto. Abbiamo cercato di fare il meglio nel pieno rispetto delle regole. Il cartello? Abbiamo contattato l’esercente e ci siamo confrontati perché siamo aperti alle osservazioni per poter migliorare». Il giardino delle Magnolie ha riscontrato un notevole successo, la serata anni ’90 è piaciuta al pubblico, con qualche mascherina di troppo abbassata: all’ingresso la protezione civile, che ha saputo gestire al meglio gli ingressi ed eseguire il conteggio delle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati