Serie D: Novara tris al Pont Donnaz, due rigori di Vuthaj e gol di Vaccari

Non basta la cabala del nuovo allenatore, il borgomanerese Giampiero Erbetta al Pont Donnaz per uscire indenne dal "Piola"

NOVARA-PONT DONNAZ 3-0

I valdostani capitolano in chiusura del primo tempo su rigore, nella ripresa, tutta in inferiorità numerica, il Novara bada al sodo, va a segno altre due volte e conquista la ventunesima vittoria in campionato, quattordicesima davanti al pubblico amico.

Nella prima parte della gara, molto possesso palla Novara, ma poche conclusioni a rete. La prima vera occasione è per gli ospiti, al 20’, azione da sinistra in mezzo per Jeantet che controlla e batte a rete: respinta del portiere. La partita scorre blanda, su bassi ritmi, ii valdostani creano qualche apprensione in fase di ripiegamento. La gara si rivitalizza nel finale di tempo, prima su cross da sinistra di Di Masi, Gonzalez di testa la mette di poco a lato, e nell’ultimo minuto su un servizio in area Zucchini frana su Babacar: rigore ed espulsione. Vuthaj realizzacentralmente. La prima frazione termina con 5’ di recupero per un infortunio occorso a Bonaccorsi, fortunatamente senza conseguenze.

RIPRESA con gli ospiti costretti a contenere in dieci contro undici, ma riescono a mantenere aperta la partita. Stesso trend della prima frazione di gioco, due occasioni fallite in modo clamoroso da Babacar e Vuthaj, ed il Novara raddoppia alla mezzora. Vuthaj furbescamente si procura un rigore in contrasto con Cason. Questa volta è contro Mastrolillo che intuisce l’angolo, ma la palla entra a fil di palo.

Per i valdostani comunque il confronto non è chiuso, fuda di Sterrantino a destra, palla in area che Lugnan mette fuori di poco. La gara si chiude con la terza rete del Novara, conclusione violenta di Pereira che sbatte sulla traversa, il più lesto è Vaccari che la infila di testa in rete. Novara che dopo la sosta di Pasqua tornerà in campo per la volata finale domenica 24 aprile sul sintetico del “Riboli” contro i bianconeri liguri della Lavagnese che hanno vinto la sfida salvezza con i cuneesi del Fossano.

NOVARA (3-4-1-2) Desjardenes 6; Bonaccorsi 6, Bergamelli 6, Agostinone 6; Pagliai 5.5 (27’ st Paglino 6), Vaccari 6.5, Tentoni 6 (35’ st Di Munno ng), Di Masi 6; Gonzalez 5.5 (16’ st Laaribi 6), Vuthaj 7 (43′ st Gyimah ng), Babacar 6 (27’ st Pereira 6). A disp.: Raspa, Vimercati, Rocchetti, Amoabeng, All. Marchionni 6.5
PONT DONNAZ (3-5-2) Cabras 6 (5’ st Mastrolillo 6); Gulli 5.5, Vesi 5.5, Zucchini 5.5; Lugnan 6, Tassi 6, Mazzotti 6, De Cerchio 6 (38’ st Frugoli ng), Moussafi 6 (23’ st Sterrantino 6); Jeantet 6 (1’ st Cason 5.5), Forcini 5.5 (23’st Florio 6). A disp. Gaeta, Cateni, Maingonnat, Melis. All. Erbetta 6.
ARBITRO: Renzi di Pesaro 6.
MARCATORI: pt 47’ rig. Vuthaj; st 30’ rig. Vuthaj, 47’ Vaccari.
NOTE: Giornata calda, terreno in ottime condizioni. Spettatori 600 circa. Espulso 45 pt Zucchini per fallo su chiara occasione da gol. Ammoniti: Bonaccorsi, Pereira, Forcini, Tentoni, Vesi, Mazzotti. Angoli: 2-1 per il Novara. Recupero: pt 5’, st 5’.

RISULTATI (33° giornata): Asti-Vado 1-0; Borgosesia-Caronnese 0-2; Chieri-Casale 1-2; Lavagnese-Fossano 1-0; Bra-Derthona 1-0; Novara-Pont Donnaz 3-0; Varese-Rg Ticino 2-2; Gozzano-Saluzzo 3-0; Imperia-Sanremese 0-2; Ligorna-Sestri Levante 1-2.

CLASSIFICA Novara 72; Sanremese 69; Casale 55; Derthona 52; Città di Varese 50; Bra 48; Sestri Levante 46; Borgosesia, Chieri, Gozzano 45; Caronnese 44; Vado 43; Ligorna 41; Pont Donnaz 40; Asti 39; Rg Ticino 38; Fossano 37; Imperia 29; Lavagnese 25 ; Saluzzo 18.

PROSSINO TURNO (34° giornata) sabato 23/4/ore 15: Fossano-Chieri, Saluzzo-Borgosesia, Sanremese-Bra. Domenica 24/4/ore 15: Rg Ticino-Sestri Levante, Pont Donnaz-Asti, Caronnese-Varese, Derthona-Gozzano, Casale-Imperia, Vado-Ligorna, Lavagnese-Novara.





Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL