Serie D Novara, domenica big match a Varese

Grande attesa per la sfida al vertice di domenica 6 febbraio allo stadio "Ossola" tra le due squadre più in forma degli ultimi tre mesi.

NOVARA PER IL QUINTO ACUTO ESTERNO

La capolista Novara: 9 vittorie e un pareggio nelle ultime 10 gare, 23 gol fatti, 6 subiti. Il Varese di Ezio Rossi, sconfitto 2-1 nella gara di andata al “Piola”, a -8 dagli azzurri, ma con una striscia positiva di 10 partite, 26 punti su 30 raccolti con 8 vittorie e 2 pareggi, 17 gol realizzati, 3 subiti. Le squadre allenate da Marco Marchionni ed Ezio Rossi non perdono dall 10^ giornata (7 novembre 2021) del girone di andata, unico ko per gli azzurri sul campo della Sanremese (3-2), terzo stop per i lombardi al “Fausto Coppi” col Derthona (1-0). Un solo assente, il centrocampista Tentoni nella compagine del presidente Massimo Ferranti.

“Non è decisiva, neppure se dovessimo vincere noi, andremo per fare risultato pieno come sempre – afferma Marchionni che spinge i suoi uomini alla ricerca della settima vittoria di fila, quinta in trasferta – non mi piace l’idea che abbiamo due risultati su tre a disposizione, non siamo capaci di gestire la partita, la nostra mentalità e l’atteggiamento che abbiamo avuto sino ad ora deve continuare, se giocassimo per pareggiare finisce che la perdiamo”.
Per il tecnico romano solo l’imbarazzo della scelta in tutti i ruoli, possibile conferma del 3-4-1-2 col talentuoso Laaribi alle spalle delle due punte, con capitan Gonzalez favorito sull’under Pereira (classe 2001) e Alfiero per affiancare l’albanese Dardan Vuthaj, il top scorer di tutti i 9 gironi della quarta serie con 23 gol realizzati in 20 partite.

Varese che davanti ai suoi tifosi ha vinto le ultime sei partite: “Saranno importanti i cinque giocatori che entreranno in campo durante la gara – afferma il tecnico dei padroni di casa Ezio Rossi che può contare sul rientro del difensore Mapelli che ha scontato un turno di squalifica – il Novara è una corazzata ma il calcio è bello perchè da la possibilità di mettere in difficoltà tutti. Vogliamo giocarcela alla pari, e penso che anche loro dovranno stare attenti a noi. Mi aspetto una gara rognosa, che col passare dei minuti può diventare bella. Dobbiamo essere bravi a limitare la forza offensiva del Novara con una prestazione difensiva globale, facendo emergere la nostra forza nel modo di contenere”.

IL PROGRAMMA (22° giornata) Domani, ore 14,30: Rg Ticino-Saluzzo, Asti-Borgosesia, Derthona-Caronnese, Vado-Casale, Sestri Levante-Fossano, Ligorna-Gozzano, Bra-Lavagnese, Varese-Novara, Sanremese-Pont Donnaz; ore 15: Imperia-Chieri.

CLASSIFICA Novara 47; Città di Varese 39; Sanremese 37; Derthona 34; Chieri 33; Gozzano 32; Borgosesia 31; Bra 30; Pont Donnaz, Vado 28; Casale 27; Sestri Levante 26; Rg Ticino, Ligorna 22; Asti 20; Caronnese, Lavagnese 17; Fossano, Imperia 16; Saluzzo 11.

RECUPERI mercoledì 9/2/ ore 14,30: Ligorna-Caronnese, Imperia-Casale (dal 30′ pt sullo 0-0).

PROSSIMO TURNO (23 giornata) sabato 12/2/ore 14,30: Borgosesia-Derthona, Chieri-Asti, Fossano-Bra, Pont Donnaz-Rg Ticino, Saluzzo-Sestri Levante; domenica 13/2/ore 14,30: Caronnese-Vado, Gozzano-Varese, Novara-Imperia, Lavagnese-Ligorna, Casale-Sanremese.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL