Serie D, Gonzalez salva il Novara a Bra con un gol che vale il pareggio. Finisce 1-1

Si Ferma ad otto la striscia di vittorie consecutive del Novara, che all'Attilio "Bravi" ottiene il quinto pareggio esterno del campionato.

BRA-NOVARA 1-1

Gara in salita per gli azzurri, infilati dallo splendido gol dell’ex Pavesi che a metà del primo tempo sfrutta alla perfezione l’assist di Magnaldi. In avvio di ripresa l’immarcescibile Pablo Gonzalez pareggia infilando l’incolpevole Tunno con un sinistro chirurgico da fuori area.
Nel dopopartita il tecnico degli azzurri Marco Marchionni ha dichiarato: “Temevo molto questa sfida: specie nei primi 45’ la pressione del Bra, che mi aveva già bene impressionato all’andata, ci ha creato problemi; portiamo a casa un punto prezioso che allunga la nostra serie positiva”.

A secco il capocannoniere di tutta la quarta serie l’albanese Dardan Vuthaj (24 gol) e l’ex Vincenzo Alfiero braccati dal trio Tos-Marchetti-Quitadamo, l’attacco del Novara non ha fato la sensazione di poter graffiare. I cuneesi hanno giocato a viso aperto, rendendosi pericolosi sulla fascia destra col giovane Magnaldi che innesca Pavesi che trafigge Desjardins con un sinistro angolato.

Il Novara non riesce a sfondare in una gara che diventa spigoloa, serve la prodezza di Gonzalez per evitare il secondo ko esterno. I giallorossi privi dell’infortunato Sia e Olivero provano a tornare in vantaggio con Quitadamo per Pavesi che calcia a lato. Il tentativo di Bongiovanni servito dal capitano Capellupo, viene stornato da Paglino, che poco dopo, sul cross di Marchisone non vede l’uscita di Desjardins. rischiando di testa l’autogol. Finisce 1-1, un “punticino” che il Novara si tiene stretto in attesa di tornare a vincere domenica al “Piola” coi genovesi del Ligorna allenati dallo scafato nocchiero Giorgio Roselli, reduci da due successi di fila.

BRA (3-5-2): Tunno 6; Quitadamo 6,5, Tos 6,5, Marchetti 6; Magnaldi 6, Tuzza 6, Daquoune 6,5, Capellupo 6, Bongiovanni 6,5; Ferla 6, Pavesi 7 (29’ st Marchisone ng), Daqoune 6,5. A disp.: Coria, Rossi, Di Benedetto, Doda, Mirabelli, Cartarrasa, Masawoud, Barbuto. All.: Floris 6,5.

NOVARA (3-4-1-2): Desjardins 6; Agostinone 5,5 (34’ st Vimercati ng), Bergamelli 6,
Amoabeng 6; Paglino 5,5, Vaccari 6 (35′ st Capano ng), Di Munno 6, Di Masi 6 (40’ st Pagliai ng); Gonzales 6,5 (31’ st Pereira ng); Vuthaj 6, Alfiero 5,5 (35’ st Laaribi ng). A disp.: Raspa, Bonaccorsi, Rocchetti, Gymah. All.: Marchionni 6.

ARBITRO: Tomasi di Lecce 6.
MARCATORI: pt 26′ Pavesi; st 6′ Gonzales.
NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni di gioco, spettatori 300 circa. Ammoniti: Marchetti, Di Masi, Vuthaj, Alfiero, Laaribi, Cappellupo, Paglino. Recupero: pt 5’, st 6’.

RISULTATI 24° TURNO: Caronnese-Pont Donnaz 3-0; Bra-Novara 1-1; Rg Ticino-Lavagnese 2-0; Sestri Levante-Gozzano 1-0; Sanremese-Fossano 3-0; Ligorna-Chieri 1-0; Città di Varese-Borgosesia 1-2; Vado-Saluzzo 4-1; Sanremese-Fossano 3-0; Imperia-Asti 0-0. Rinviata Derthona-Casale.
CLASSIFICA Novara 54; Sanremese 46; Città di Varese 42; Chieri 37; Borgosesia 36; Derthona 35; Bra 34; Gozzano 33; Pont Donnaz 31; Sestri Levante 32; Pont Donnaz, Vado 31; Casale 30; Caronnese, Ligorna 29; Rg Ticino 28; Fossano, Asti 22; Imperia 21; Lavagnese 17; Saluzzo 11.
25° TURNO domenica 20/2/ore 14,30: Asti-Derthona, Borgosesia-Imperia, Casale-Caronnese, Chieri-Varese, Fossano-Rg Ticino, Gozzano-Bra, Lavagnese-Sestri Levante, Novara-Ligorna, Pont Donnaz-Vado, Saluzzo-Sanremese.
RECUPERI
Mercoledì 23/2/ore 14,30: Rg Ticino-Derthona.
Mercoledì 2/3/ore 14,30: Asti-Pont Donnaz, Borgosesia-Lavagnese, Chieri-Gozzano, Derthona-Novara, Imperia-Saluzzo, Ligorna-Casale.



Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL