Tempo libero Weekend & oltre

Weekend di temporali… ma non per gli eventi

Come sempre gli appuntamenti culturali si intrecciano a quelli benefici e dedicati ai più piccoli

 


Siamo tutti appassionati

Prosegue la grande mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” all’Arengo del Broletto. Gli orari di visita previsti dalle 10 alle 18. Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro  (convenzioni, over 65, giovani dai 14 ai 26 anni, gruppi); ridotto dai 6 ai 14 anni 4 euro. Il biglietto cumulativo per la visita nelle tre sedi ha un costo di 20 euro. I biglietti possono essere acquistati anche su www.ticket.it/gaudenzio. Prezzo speciale per i residenti nei Comuni soci dell’Atl. Per i gruppi non inferiori a dieci persone, ogni 8 biglietti emessi a 8 euro l’uno (biglietto già ridotto rispetto al prezzo intero di 10 euro), verranno concesse due gratuità. App scaricabile su Ios e Android.

Tre gli appuntamenti al Conservatorio Cantelli per il Festival dei fiati: venerdì 11 maggio alle 21 concerto di Nicola Ferro trombone, Roberta Menegotto pianoforte; musiche di Wagenseil, Bernstein, Bozza, Sandstrom, Puccini, Ferro. Sabato 12 maggio maratona musicale “I fiati in città” alle 15.30 nel cortile del castello, alle 16.30 a Palazzo Vochieri e alle 17.30 a Palazzo Natta. Alle 18.3. nel cortile del Conservatorio concerto finale con i tromboni del Cantelli Nicola Ferro e Corrado Colliard. Domenica 13 alle 21 concerto del Coro di clarinetti alle 18 con la partecipazione di Gabriele Mirabassi.

Al Circolo dei Lettori sabato 12 alle 21 appuntamento con “Il ragazzo con la valigia”, anteprima del cortometraggio (regia di Enrico Omodeo Salè) ambientato a Novara su un mondo governato dalle autorità, in cui i ragazzi sono obbligati a etichettare tutto quello che li circonda.  Incursioni letterarie di Alessandro Barbaglia, performances musicali di Maria Olivero.

A 250 anni dalla scomparsa del grande storico dell’arte e archeologo tedesco Johann Joachim Winchelmann i Musei della Canonica e I’Associazione In Novara danno vita a una serie di appuntamenti per rivivere il secolo del Grand Tour. Venerdì 11 ale 18.30 ai Musei incontro con “I viaggiatori europei a Roma e Napoli tra XVIII e XIX secolo” a cura di Luca di Palma.

Venerdì 11 è in programma il primo appuntamento di “Dalla mia riva Festival: un Posto da chiamare Casa: alle 21 al Teatro Faraggiana serata musicale dal titolo “Le cicatrici mi rendono quello che sono” con Samuel Storm, diciannovenne, finalista di X Factor 2018, che è arrivato dalla Nigeria in Italia per iniziare una nuova vita e portare avanti il suo sogno di diventare cantante.

Prosegue la mostra fotografica “Terre d’Acqua e Dintorni. Riflessi e Profili di pianura“, personale di  Giuseppe Perretta. Al Museo di storia Naturale Faraggiana Ferrandi, orari di apertura:  da martedì a venerdì dalle 9 alle 12.30, sabato dalle 9 alle 12.30 dalle 14 alle 19, domenica dalle 14 alle 19.

Ultimo evento fuori programma della stagione di teatro contemporaneo d’arte Vado a Teatro! organizzata dal Teatro delle Selve al Teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio. Venerdì 11 maggio alle 21 verrà proiettato Finding Happiness. Docu-film girato nella comunità di Ananda in California ispirata alla visione del maestro indiano Paramhansa Yogananda, la quale è in un certo senso la risposta pratica alla seguente domanda: è possibile oggi creare comunità consapevoli dove le persone possano vivere insieme, condividere alti ideali e lavorare cooperando con gli altri? Comunità dove si possa studiare e meditare insieme agli altri, coltivare il proprio cibo, vivere semplicemente e stabilire un nuovo stile di vita? Nasce così, alla fine degli anni ’60, in California, la prima comunità di Ananda, fondata da Swami Kriyananda, un discepolo diretto del Maestro indiano. Ad essa ne sono seguite molte altre, sparse per il globo: tutte costituiscono un esempio di pace, armonia e prosperità, che offre una soluzione a molti problemi che affliggono il mondo oggi. Finding Happiness dà la possibilità di avvicinarsi a una prima conoscenza della pratica e della filosofia di vita di Ananda attraverso un film di quasi fiction, che attraverso l’occhio inizialmente scettico di una giornalista inviata a fare un’inchiesta su quella che sembra una delle tante comunità alternative, riesce a illustrare con grande chiarezza e semplicità il profondo valore umano e spirituale dell’esperienza comunitaria di Ananda. Ingresso a offerta libera.


Divertimento e Distrazione

I cinema novaresi offrono al Vip “A Ciambra”, all’Araldo “Cezanne” e al Faraggiana “Loro”. Info e costi su www.novaracinema.it.

Sabato 12 e domenica 13 maggio in piazza Dante Alighieri di Baveno ci saranno le bancarelle di artigianato Mani Magiche.

Sempre a Baveno sabato 12 e domenica 13 maggio dalle 10 alle 17 alla stazione ferroviaria verranno realizzati dei murales a tema valorizzando l’intervento decorativo quale forma comunicativa e rendendo esteticamente più gradevoli alcune zone della città. Al termine una commissione di membri esperti valuterà le opere eleggendo così i vincitori del contest.

Stresa ospita il tradizionale Mercatino Regionale Piemontese, fiera itinerante delle eccellenze enogastronomiche piemontesi, i cui stand saranno allestiti sul lungolago nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 maggio. Al percorso mercatale è abbinato l’evento “I Giochi di una Volta”, dedicato in particolare ai bambini, che potranno divertirsi utilizzando i materiali con cui i nonni costruivano i loro giocattoli. L’evento I Giochi di una Volta è aperto al pubblico ed in forma totalmente gratuita.

Domenica 13 maggio si svolgerà inoltre il raduno di auto storiche “16^ rievocazione Stresa-Mottarone”, organizzato dall’Associazione I Miserabili di Borgomanero, in collaborazione con il Rotary Club Borgomanero-Arona. La gara sportiva per amatori si concluderà presso l’Hotel Regina Palace, nel cui giardino sarà possibile ammirare un’ampia esposizione di automobili d’epoca.


Insieme di impara meglio

“Esiste una formula perfetta per essere buoni genitori?” è il titolo dell’incontro che si terrà sabato 12 maggio promosso dal Centro delle Famiglie del comune di Novara alla Sala Istituto di Ricerca Ipazia. Programma completo della giornata: 9,15 -9,30 Apertura e registrazione; 9,30-10,00 Introduzione evento; 10,00-11,15 “Gestire le emozioni genitoriali con consapevolezza (non farsi travolgere)”; 11,15-11,30 Coffee break; 11,30-13,00 “Insegnare ai figli il rispetto per le regole con il sorriso”; 13,00-14,00 Pausa pranzo; 14,00-15,30 “Sopravvivere al conflitto”; 15,30-15,45 Coffee break; 15,45-17,00 “Come far crescere autostima nei nostri figli”.

Domenica 13 maggio è in programma “Bimbinbici”, la campagna nazionale ideata e promossa da Federazione italiana Amici della Bicicletta con l’obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi. Il ritrovo è dalle 9 in piazza Puccini, con chiusura delle iscrizioni alle 9.45 e partenza alle 10 su un percorso di undici chilometri: da piazza Puccini, via Coccia, Barriera Albertina,  via XX Settembre, via Andrea Costa, viale Volta, via madre Teresa di Calcutta, via Magalotti, viale Allegra, viale Kennedy, piazzale Meneghetti, via Ancona, via Pinciroli, via Zara, via Pola, piazzale Lombardia, via Umbria, via Generali, Cascina Cortenuova, via Perosi, Torrion Quartara (con sosta di ristoro in zona Scuola “Bazzoni”), via Vivaldi, via Monte San Gabriele con attraversamento viale G. Cesare, via Monte San Gabriele, corso  XXIII Marzo, corso Mazzini, corso Italia, via Prina, via Rosselli e piazza  Puccini. All’interno della manifestazione è stato inserito un ulteriore appuntamento: alla Barriera Albertina sarà inaugurata la mostra dei disegni eseguiti dai bambini che hanno partecipato al concorso “Come rappresentiamo il bullismo”, fase conclusiva del progetto sulla legalità e sulla prevenzione del bullismo “Dante e la luna” curato negli scorsi mesi dall’associazione Anpana il collaborazione con l’associazione Andromeda. L’inaugurazione è prevista per le 10 e la mostra resterà allestita fino al 20 maggio.


Di Bene in Bene

Venerdì 11 maggio alle 20.45 alla biblioteca comunale di Barengo è in programma l’incontro sul tema “Una famiglia grande così. Vivere una tranquilla quotidianità nonostante il disagio e le difficoltà” promosso dall’associazione Mamre di Borgomanero. L’appuntamento vedrà l’intervento di Mario Metti, alla guida della casa di accoglienza per donne in difficoltà “Piccolo Bartolomeo” di Borgomanero, e di Cristina Signorelli, direttrice della comunità per minori “Santa Lucia” di Novara. Al termine, i partecipanti potranno gustare un dolce.

Fuori di festa”, tre giorni da vivere insieme. È questo il tema dell’iniziativa promossa dalla parrocchia di San Francesco alla Rizzottaglia per questo fine settimana. Venerdì 11 maggio alle 21 musica dal vivo dagli anni 70 a oggi; sabato 12 alle 21 “Balli chi può” con l’animazione dei ragazzi dell’oratorio. Domenica 13 la feat comincia alle 12.30 con un cabaret dialettale mentre alle 21 rock melodico dal vivo. Venerdì e sabato alle 18 e domenica alle 12 e alle 18 sarà possibile gustare un aperitivo.


Oltre i Confini

Franco Mazzucchelli En Plein Air” è il titolo della mostra a cura di Giada Femia e Miroslava Hàjek che sarà inaugurata domenica 13 maggio alle 16 a Villa Cernigliaro di Sordevolo. «È sempre una piacevole missione  – spiegano le curatrici . delineare il profilo di un artista che sorge dalle azioni rivoluzionarie e provocatorie degli anni Settanta, ma che conduce la sua indagine artistica fino ai giorni nostri, adattandosi al cambiamento dei tempi e plasmando, a secondo del momento, le sue scelte e i suoi gusti. Un artista che fa dell’arte pubblica il proprio ecosistema privilegiato di vita e d’azione, divenendo uno tra i più attivi esponenti del genere. Gli spunti di ricerca per la personale sono molti: a Sordevolo, nella prestigiosa cornice di Villa Cernigliaro, l’obiettivo è esaltare la peculiarità della scultura gonfiabile di Franco Mazzucchelli che “in piena aria” e all’aria aperta mostra, senza esitazione, il suo lato poetico. Come per gli Impressionisti lavorare en plain air era occasione per cogliere con un occhio nuovo la realtà che li circondava, la mostra biellese vuol essere un’opportunità per sondare la natura e la bellezza architettonica da un punto di vista inedito, la plastica d’autore, con un’anima palpitante, costituita dal soffio vivificatore dell’aria». Il vernissage vedrà la partecipazione di Gabriella Cinti. La mostra sarà visitabile fino al 2 giugno con i seguenti orari: da mercoledì a sabato dalle 18 ale 24; domenica dalle 12 alle 24; altri orari su prenotazione, ingresso gratuito.

Roero” è la  mostra fotografica sui paesaggi del vino, le rocche e i castelli che sarà inaugurata nella Sala Mostre della Regione Piemonte venerdì 11 maggio, alle 18. L’autore degli scatti fotografici, che rappresentano un emozionante affresco del Roero, è il fotografo Carlo Avataneo, già insegnante di Lettere, giornalista pubblicista e autore di libri. La mostra, a ingresso gratuito, si potrà visitare tutti i giorni, da sabato 12 maggio a domenica 27 maggio, dalle ore 10 alle 18.

A Torino Lingotto è in pieno svolgimento il Salone internazionale del libro, fino a lunedì 14 maggio dalle 10.00 alle 20.00. Dopo le 20.00 il Salone diventa Salone Off e continua con incontri, concerti ed eventi in tutta la città. Tutte le informazioni su www.salonelibro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati