Tempo libero Weekend & oltre

Un fine settimana per tutti i gusti

Musica, prosa, libri, fiere, spettacoli, sport, solidarietà. Un weekend che mette tutti d'accordo


Siamo tutti Appassionati

Sabato 16 febbraio alle 15 appuntamento sulla Cupola di San Gaudenzio con una visita guidata. L’evento è organizzato dall’associazione culturale “InNovara”. Ritrovo alle 15 alla biglietteria del Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi. Offerta minima: 8 euro. Durata della visita: 1 ore e mezza. Prenotazione obbligatoria. Massimo 25 partecipanti. Per i minori di 12 anni la salita si ferma alla Sala del compasso. Info e prenotazioni: cell. 331 16 59 568, prenotazioni@innovara.eu.

Penultimo fine settimana per visitare la mostra al castello “Ottocento in collezione. Dai Macchiaioli a Segantini” visitabile da martedì a domenica con orario continuato dalle 10 alle 19.  biglietto intero 10 euro; ridotto 8 euro; scolaresche 5 euro; convenzioni con Abbonamento Musei, Fai, Touring Club. Per informazioni www.metsarte.com. Chi acquista il biglietto per la mostra potrà visitare la Galleria Giannoni gratuitamente.

Nella Sala dell’Accademia del Broletto è allestita la mostra dedicata ad Aldo Moro visitabile fino al 24 febbraio. Dettagli al link https://www.lavocedinovara.com/culture/inaugurata-a-novara-la-mostra-per-riscoprire-aldo-moro/

Michele Ghigo della Società Fotografica Novarese espone una personale al Museo Faraggiana Ferrandi, da martedì a venerdì’ dalle 9 alle 12,30, sabato dalle 9 alle 12.30 dalle 14 alle 19, domenica dalle 14 alle 19.

Al Teatro Coccia doppio appuntamento con la stagione di opera e la rassegna Novarajazz. Stasera, venerdì 15 alle 21, e domenica 17 alle 16, andrà in scena Le Nozze di Figaro di Mozart. Domenica 17 alle 11.30 Aperitivo in jazz con Ricciarda Belgiojoso in omaggio a Chick Corea. “Children’s Songs. 20 Pieces for Keyboard” è la prima raccolta musicale scritta da Chick Corea per tastiera. Corea scrisse la prima canzone nel 1971 con l’intenzione di trasmettere la semplicità come forma di bellezza, come appare nello spirito di un bambino. Le ultime furono scritte nel 1980. Sebbene le prime furono pensate per il Fender Rhodes e le successive per pianoforte acustico, possono essere tutte eseguite indifferentemente su entrambi gli strumenti. L’autore incoraggia l’esecutore a interpretare le melodie a proprio piacimento, creando liberamente la musica che desidera. Ricciarda Belgiojoso, di formazione classica, come solista, in formazioni cameristiche e ensemble, si dedica in particolare alla musica moderna e contemporanea. Affianca al pianoforte ricerche che intrecciano la musica all’architettura e all’arte.

Oggi alle 21 al Circolo dei Lettori Jacopo Tomatis presenta “Storia culturale della canzone italiana” musica di Gigi Giancursi: la musica d’Italia negli ultimi settant’anni in un’analisi inedita con non solo fatti e personaggi, festival e premiazioni, ma anche pratiche e testimonianze di chi la musica la fa e ne parla per professione. Domani alle 10.30 convegno “La psicologia dialoga sull’odio, al violenza e il terrorismo. Il programma completo al link https://www.lavocedinovara.com/cronaca/76477/
Sempre domani alle 18 il giornalista Alberto Toscano presenta il su libro “Una bici contro il Fascismo”: che cosa ci fa Gino Bartali nel Giardino dei Giusti di Yad Vashem, in Israele? La risposta è racchiusa in questo libro, che ripercorre i passi della vita di un introverso campione di sport e solidarietà.

Stasera alle 21 all’Auditorium del Conservatorio primo incontro del ciclo “Mettiamo in ordine le idee” con lo psichiatra e psicanalista Vittorio Lingiardi Dettagli al link https://www.lavocedinovara.com/culture/mettiamo-in-ordine-le-idee-il-ciclo-di-incontri-comincia-venerdi/

Alla scuola di musica Dedalo ha inizio la nuova stagione di Musica in scena, domani alle 21 con Simone Locarni, giovane talentuoso jazz che presenterà i brani contenuti nel suo primo cd dedicato a Luigi Tenco. Il programma completo al link https://www.lavocedinovara.com/spettacoli/faraggiana-jazz-band-fa-ingresso-in-teatro/

Sabato 16 febbraio alle 21 all’Auditorium del Brera concerto dal titolo “I Divertimenti” di Haydn. Interpreti Damiano Bordoni e Francesco Facchini violino, Giorgio Delrosso viola da gamba, Antonella Panighini clavicembalo. Ingresso è libero.

Nuovo appuntamento con I Venerdì dell’Arte novarese “Da convento a sede della Soprintendenza: storia, architettura e trasformazioni di Palazzo San Paolo a Novara”, relatori Annalisa Ferrante e Chiara Galvan, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, VCO e Vercelli, oggi alle 17.30 al Circolo dei Lettori.

Primo appuntamento della rassegna Su il sipario, domani alle 21 al Teatro di Tornaco. Info https://www.lavocedinovara.com/provincia/a-tornaco-il-biglietto-a-teatro-e-gratis/

Amenoblues inaugura la stagione 2019 con un concerto unico ed esclusivo: per la prima volta insieme, Roberto Morbioli, uno dei bluesmen italiani più conosciuti all’estero, leader della Morblus Band e protagonista di tante Night of Guitars del Festival, e Fabio Marzaroli ormai più che una promessa della scena Blues nostrana, cantante e chitarrista della omonima Fabio Marza Band, si esibiranno in versione acustica nella bella sala del Museo Tornielli, che ha già ospitato tanti prestigiosi artisti. Morbioli & Marza suoneranno con una giovane ospite d’eccezione: la straordinaria violinista Anaïs Drago, che ha al suo attivo, oltre a esibizioni, premi e collaborazioni prestigiose, anche un bellissimo disco di brani di Frank Zappa da lei arrangiati. L’appuntamento è per sabato 16 febbraio alle 21 al Museo Tornielli, ingresso 10 euro (under 14 gratuito).

Stasera al Teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio va in scena un esperimento-spettacolo-conferenza di e con Lorenzo Bazzocchi “Nikola Tesla. Lectures di Masque Teatro”. Info al link https://www.lavocedinovara.com/spettacoli/nikola-tesla-protagonista-sul-palco-del-teatro-degli-scalpellini/


Divertimento e Distrazione

cinema novaresi propongono: al Vip “Il corriere”; all’Araldo “Green Book”; al Faraggiana “10 giorni senza mamma”. Info e orari su http://www.novaracinema.it/

Doppio spettacolo al Teatro Sant’Andrea di Pernate. Il cartellone dedicato alle compagnie amatoriali dà appuntamento nel weekend per la commedia brillante di Stefania De Ruvo “La verità di Freud” proposta dall’Associazione culturale teatrale “L’Arcano” con il coordinamento registico di Maria Teresa Meardi e Sergio Maria Sberveglieri, assistente alla regia Angela Desiato: oltre alla rappresentazione di sabato 16 febbraio alle 21.15 si va in scena anche domenica 17 alle 16.  Biglietti 10 euro l’intero, ridotto studenti a 5 euro.

Sabato 16 e domenica 17 febbraio il Castello di Novara apre le porte ai futuri sposi, ospitando “Castello in love“, un evento che vuole esporre le nuove tendenze del matrimonio per l’anno 2019.
L’evento nasce principalmente per diventare uno scrigno di novità, idee e creatività e per dare la possibilità ai promessi sposi, di trovare ispirazioni e contatti, in un ambiente accogliente dove si respira l’aria della cultura ed echeggiano racconti e leggende del passato. Gli espositori del settore presenti a Castello In Love, sono circa 40 e hanno elaborato una proposta di servizi ad hoc per stupire i visitatori: piccole boutique di moda e accessori, location per eventi e matrimoni, catering e food truck per eventi, flower e graphic designer, make up artist, wedding planner, photo e video maker, agenzie di viaggio e aziende automotive. A dare il benvenuto nella romantica cornice di Castello In Love, un cocktail e le magiche atmosfere create dal flower designer di Castello In Love, che ripercorre con i fiori, lo stile baroque di tendenza. Sabato 16 febbraio 10.00 – 20.00, domenica 17 febbraio 10.00 – 20.00, biglietto di ingresso 4 euro.

A Trecate è in programma sabato 16 febbraio dalle 8 alle 13 l’AgriMercato di Campagna Amica che offrirà al pubblico prodotti a km zero, di stagione.

Domenica 17 febbraio torna l’appuntamento con il cimento invernale ad Arona. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Arona; l’appuntamento è sul lungolago Marconi, di fronte all’Hotel Giardino. Il ritrovo per i partecipanti è alle 10 davanti all’Hotel Giardino. Per tutti coloro che vorranno assistere, l’appuntamento è alle 11.30.


Di Bene in Bene

Sabato 16 febbraio alle 21 al Teatro dei Salesiani concerto benefico per l’iniziativa “Con gli occhi di Raffaella” allo scopo di raccogliere i fondi necessari alla ristrutturazione della casa popolare che la famiglia di Raffaella ha ottenuto ad Addis Abeba. Durante la serata si esibiranno Homemade Singers, 2su2 Acoustic duo, Koinòn, Who That’s Who. Info https://www.facebook.com/events/368920687244373/


Insieme si impara meglio

“Bambino… La fatica di diventare grande. Lo sviluppo affettivo e i dsa” è il titolo del convegno in programma domenica 17 febbraio alle 17.30 nell’auditorium Marika Invernizzi di Trecate in via Battisti 2 nell’ambito del progetto “1 Palco… 52 Emozioni”. Organizzato dalle associazioni “Gruppo trecatese Amici 52 onlus” e “Happy to help”, all’incontro interverranno Maurizio Stangalino, neuropsichiatra infantile, Laura Guaglio, psicologa  e psicoterapeuta, e Filippo Mittino, psicologo, si occupa di progetti nelle scuole per i bambini e di formazione per gli insegnanti; modererà la dottoressa Barbara Saraceno. Il tema del convegno saranno i disturbi specifici dell’apprendimento (DSA): interessano abilità specifiche da acquisire in età scolare quali la lettura, la scrittura e il calcolo. I ragazzi affetti da DSA hanno diritto ad essere inclusi nel gruppo classe e ad utilizzare strumenti didattici e tecnologici di tipo compensativo (sintesi vocale, registratore, programmi di video-scrittura e con correttore ortografico, calcolatrice) e misure dispensative, che permettano loro di sostituire alcuni tipi di prove valutative con altre equipollenti più adatte.


Oltre i confini

In occasione del Giorno dei Ricordo, nella Sala Mostre del Palazzo della Regione Piemonte, è allestita la mostra “Sguardi d’amore: storia, immagini e arte”, voluta dal Comitato torinese dell’Anvgd, Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. La mostra è visitabile fino a domenica 24 febbraio, tutti i giorni, dalle ore 10 alle 18 (ingresso gratuito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,