Tempo libero Weekend & oltre

Se c’è cultura c’è weekend

Gli appuntamenti del fine settimana in città, in provincia con uno sguardo fuori dal territorio


Siamo tutti Appassionati

Proseguono le mostre allestite al Castello di Novara. Al primo piano “Ottocento in collezione. Dai Macchiaioli a Segantini” visitabile da martedì a domenica con orario continuato dalle 10 alle 19.  biglietto intero 10 euro; ridotto 8 euro; scolaresche 5 euro; convenzioni con Abbonamento Musei, Fai, Touring Club; aperture straordinarie 26 dicembre e 1 gennaio. Per informazioni www.metsarte.com. Chi acquista il biglietto per la mostra potrà visitare la Galleria Giannoni gratuitamente. Al piano terra, invece, è visitabile gratuitamente la mostra di Enrica Borghi “Eco”, da martedì a domenica dalle 10 alle 19.

Nella Sala dell’Accademia del Broletto è allestita la mostra dedicata ad Aldo Moro visitabile fino al 24 febbraio. Dettagli al link https://www.lavocedinovara.com/culture/inaugurata-a-novara-la-mostra-per-riscoprire-aldo-moro/

Michele Ghigo della Società Fotografica Novarese espone una personale al Museo Faraggiana Ferrandi, da martedì a venerdì’ dalle 9 alle 12,30, sabato dalle 9 alle 12.30 dalle 14 alle 19, domenica dalle 14 alle 19.

Domenica 10 febbraio, alle 17.30, al Castello verranno premiati o due atleti giuliano-dalmati Giovanni Udovicich e Giuliano Koten. Info su https://www.lavocedinovara.com/sport/76532fondazione-il-castello-premi-agli-esempi-sportivi-tra-gli-esuli-giuliano-dalmati/

Stasera alle 18 al Circolo dei Lettori incontro con Renato Bianco con e “Delitto in gipsoteca a Casale Monferrato: il corpo di un cittadino tedesco viene trovato di fronte alla Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato: ha un foro all’altezza del cuore, il volto sfigurato e un sasso in bocca. A indagare, il commissario Lo Piccolo.

Dalla soffitta al castello di Novara” è il titolo della mostra di Figurine Liebig dal 1872 al 1975 allestita al castello di Novara. Info al link https://www.lavocedinovara.com/24ore/dalla-soffitta-al-castello-di-novara-le-figurine-liebig-in-mostra-da-oggi-fino-al-10-febbraio/

Sabato 9 febbraio alle 21 appuntamento al Brera con una performance musicale e una piece teatrale in dialetto novarese a titolo Vun a la cùnta, l’ altar la suna. Protagonisti della serata, alla fisarmonica Carlo Savoino e come voce recitante Paolo Nissotti al Sciavatin. Un piacevole incontro tra brani classici e internazionali tratti dal repertorio della fisarmonica e brani classici della lingua novarese gli uni suonati con maestria. La serata sarà, come di consueto, è a ingresso libero.


Divertimento e Distrazione

cinema novaresi propongono: al Vip “Il primo re”; all’Araldo “La Favorita”; al Faraggiana “10 giorni senza mamma”. Info e orari su http://www.novaracinema.it/

Domenica 10 Febbraio alle 15, al centro Commerciale San Martino 2 si svolgeranno le audizioni per partecipare all’Alpàa di Varallo Sesia. Le audizioni sono finalizzate a selezionare i potenziali finalisti che si esibiranno nella finale nazionale. I cantanti, se ritenuti idonei, saranno contattati per proseguire con l’avventura canora dell’iniziativa dalla stessa redazione di Una voce per l’Alpàa.


Oltre i confini

Secondo appuntamento a Palazzo dell’Ovest Sesia a Vercelli con il ciclo Green Ties, i concerti aperitivo, domenica 10 febbraio alle 11. Per l’occasione si esibiranno Cristian Lombardi, flauto
Claudio Longobardi, chitarra. Ingresso (fino a esaurimento posti) concerto + aperitivo 5 euro.

Concerto della 21^ stagione del Viotti Festival al Teatro Civico di Vercelli. Sabato 9 febbraio alle 21 si esibiranno Giulia Rimonda, violino solista e l’Orchestra Camerata Ducale diretta da Guido Rimonda. In programma di Pëtr Il’ič Čajkovskij Concerto per violino e orchestra op. 35 e
Suite dallo Schiaccianoci op. 71.

In occasione del Giorno dei Ricordo, nella Sala Mostre del Palazzo della Regione Piemonte, è allestita la mostra “Sguardi d’amore: storia, immagini e arte”, voluta dal Comitato torinese dell’Anvgd, Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. La mostra è visitabile fino a domenica 24 febbraio, tutti i giorni, dalle ore 10 alle 18 (ingresso gratuito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati