Tempo libero Weekend & oltre

Nel fine settimana Gaudenzio fa tardi la sera

Sabato 19 la mostra nelle tre sedi resterà aperta fino alle 23. Tutti gli appuntamenti di un weekend all'insegna della cultura: mostre, musica, teatri e degustazioni. E poi Boom per i più piccoli


Per Bacco, Lucullo e altri banchetti

A Vespolate è in programma “Sor…riso: esperimenti di gusto e non solo“.  Domenica 20 maggio alle 10 alle 19 saranno presenti espositori di eccellenza nel settore enogastronomico, artigianato artistico, taglio creativo del legno con motosega, esposizione di mezzi agricoli d’epoca, stand con fiori e dolci. Stand gastronomico a cura della Pro Loco con piatti tipici locali a base di riso e tanto altro. Truccabimbi e intrattenimenti per bambini, torneo del gioco della rana (e palo della cuccagna. Sfilata vintage di abiti da sposa.

Passeggiata enogastronomica sulle colline di Fara domenica 20 maggio. Alle 9.30 ritrovo in stazione e celebrazione della messa; alle 10.15 iscrizioni e partenza per la passeggiata enogastronomica nei luoghi più significativi di Fara; nel pomeriggio merenda per tutti.  In caso di maltempo la manifestazione sarà annullata. Info e prenotazioni 348 7882444 e 349 7297649.


Siamo tutti appassionati

Prosegue la grande mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” all’Arengo del Broletto. Gli orari di visita previsti dalle 10 alle 18. Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro  (convenzioni, over 65, giovani dai 14 ai 26 anni, gruppi); ridotto dai 6 ai 14 anni 4 euro. Il biglietto cumulativo per la visita nelle tre sedi ha un costo di 20 euro. I biglietti possono essere acquistati anche su www.ticket.it/gaudenzio. Prezzo speciale per i residenti nei Comuni soci dell’Atl. Per i gruppi non inferiori a dieci persone, ogni 8 biglietti emessi a 8 euro l’uno (biglietto già ridotto rispetto al prezzo intero di 10 euro), verranno concesse due gratuità. App scaricabile su Ios e Android. Inoltre in occasione della Notte europea dei Musei, apertura straordinaria della mostra che sabato 19 maggio sarà aperta fino alle ore 23 nelle tre sedi. Alle  19, 20 e 21 sono in programma le visite guidate gratuite e il biglietto di ingresso sarà di 4 euro a partire dalle 18.

Tre giovani attori che si sono da poco diplomati al Piccolo Teatro di Milano si cimentano in un testo originale che verrà portato in scena sabato 19 maggio alle 20.30 negli spazi Dimidimitri alla Cascina Cavallotta di Novara. “L’attimo prima” è lo spettacolo a cura di Corrado Drago che avrà come protagonisti Salvo Drago, Leda Kreider e Sacha Trapletti, accompagnati dalle musiche di Virginia Sutera: sabato 19 maggio alle 20.30, ingresso gratuito.

Si conclude questo weekend la Settimana della musica contemporanea al conservatorio Cantelli. Sabato 19 alle 17 i pianisti allievi del Call for young performers 2018 terranno un concerto dedicato alle musiche di György Ligeti.

Triplo appuntamento al Circolo dei Lettori sabato 19 maggio. Alle 11 “Sigaro, politica e libertà” con Roberto Giachetti e Alberto Garufi, il racconto di un’intera vita spesa in politica, quella a cui Roberto Giachetti ha dedicato anni, opere e parole. E continuerà a farlo, convinto com’è che «la politica può essere ancora oggi una bella cosa». Alle 16 Marcello Concialdi parlerà del libro “A partire da Leggerezza” di Laura Campanello: un seminario di filosofia pratica, un momento dialogico, per comprendere che la filosofia non è solo pensiero, ma anche capacità di vivere. Alle 18.30 Tiziano Fratus parlerà dei suoi libri “L’Italia è un bosco” e “I giganti silenziosi” e aiuterà a scoprire il patrimonio verde d’Italia a rischio per incuria, cementificazione o cattiva amministrazione.

Avrà inizio questo fine settimana la stagione estiva del NovaraJazz. L’anteprima è prevista per sabato 19 alle 17 nel cortile della Canonica con Percorsi imaginifici tra parole e musica.

Con i Musei della Canonica, due appuntamenti questo weekend. Per il ciclo Echi gaudenziani, domenica 20 maggio alle 15.30 visita della chiesa San Vito a Cavagliano. Offerta minima 5 euro. Inoltre a 250 anni dalla scomparsa del grande storico dell’arte e archeologo tedesco Johann Joachim Winchelmann i Musei della Canonica e I’Associazione In Novara danno vita a una serie di appuntamenti per rivivere il secolo del Grand Tour. Venerdì 18 alle 18.30 incontro con Luca Di Palma “Il collezionismo a Novara tra XVIII e XIX secolo”.

Proseguono a Casa Bossi le mostre di arte contemporanea “Dada a Casa Bossi, quarant’anni dopo” e “A place to live. International Contemporary Art Exhibition“.  Sabato 10 – 12.30 e 16 – 19, domenica 10 – 12.30; sono previste aperture straordinarie su prenotazione per i gruppi.

Anche gli studi di architettura delle province di Novara e del Verbano Cusio Ossola hanno aderito all’iniziativa del Consiglio Nazionale degli Architetti Open Studi Aperti  in programma nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 maggio 2018.  Gli studi che parteciperanno sono:  Studio Arch. Marco Cesti (Via Galli 6 – 28047 Oleggio) sabato 19 maggio con un evento dal titolo “Architettura | Green Building | Comfort Abitativo”; Studio3705 – ferazza2 polli tacchi architetti (Piazza Gramsci, 19 – Via Muggetti, 19 Lesa) sabato 19 maggio con un evento dal titolo “Percepire il colore: la realtà è colorata? Il colore esiste davvero?…”;  Architetto Francesco Antoniazza (Via Aristide De Bonis n. 59 Verbania Intra) venerdì 18 e sabato 19 maggio con un evento dal titolo “Uno sguardo su ciò che sarà”.

Ultimo appuntamento per il ciclo Su il Sipario al teatro di Borgolavezzaro. Sabato 19 alle 21.15 andrà in scena “Broadway storie standard” con il gruppo Bm jazz collective. Ingresso 10 euro.

Sabato 19 maggio, dalle ore 16 fino alle 19, nel giardino di Palazzo Natta, sede della Provincia, sarà realizzato un apposito annullo filatelico (sarà possibile acquistare singole cartoline o cofanetti interi, ndr) e un concerto della banda della cooperativa Verde-Azzurra di Galliate presieduta da Italo Fonio in occasione dell’iniziativa “Una Nuova Provincia in Cartolina”. In quell’occasione sarà anche aperto il giardino di Palazzo Natta, dove la delegazione del FAI Giovani proporrà il primo di una serie di eventi di sensibilizzazione e di raccolta fondi.

Sabato 19 maggio, a Pella, si potrà riscoprire tutta la magia delle arti dal vivo all’interno di Ossigeno molecola teatrale. L’evento, organizzato da Kalatà – progetti per fare cultura – e dal Teatro delle Selve, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e patrocinato dal Comune di Pella, avrà luogo in piazza Motta dalle ore 15 alle ore 18. Ossigeno molecola teatrale – realizzato con il sostegno di Open 2016 – Progetti Innovativi di Audience Engagement della Compagnia di San Paolo – è un teatro piccolo ed essenziale, una struttura itinerante leggera come l’aria, concepita per portare la magia delle arti dal vivo al di fuori dei contesti tradizionali di fruizione culturale, in quei luoghi dove le persone amano incontrarsi e condividere il proprio tempo libero: le piazze, le strade, i parchi delle città.  Il programma prevede un’anteprima della stagione VADO A TEATRO! 2018/19 del Teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio e due interventi teatral-musicali che, a rotazione, allieteranno il pomeriggio: il Teatro à la carte – varietà da tavola e da favola, nato dalla collaborazione tra il Teatro delle Selve e il festival Teatro sull’Acqua, interpretato da Franco Acquaviva e Monica Ruffinengo; e gli interventi muscali di una giovanissima indie band del lago d’Orta composta da Stefano Acquaviva (chitarra e voce), Elia Vergnano (basso) e Gabriele Tagliabue (percussioni e voce), con all’attivo già un proprio repertorio e un cd autoprodotto appena pubblicato. L’ingresso è gratuito. Durante il pomeriggio gli spettatori che visiteranno la Molecola Teatrale potranno partecipare alla lotteria gratuita che mette in palio biglietti omaggio agli spettacoli della prossima stagione. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà sabato 9 giugno a San Maurizio d’Opaglio.

È in programma per questo weekend la 36^ edizione del del Concorso Internazionale di Musica Città di Stresa organizzato dall’associazione Educando in collaborazione con l’Associazione Opus Lago Maggiore con il patrocinio e il sostegno del Comune di Stresa e sotto la direzione artistica del maestro Christian Cocolicchio.  Il Concorso prenderà il via il 18 maggio con la sezione dedicata alle Orchestre delle Scuole Musicali; il 19 toccherà invece alle bande e ai fiati mentre il 20 sarà la volta del Concorso internazionale vero e proprio. Dieci le sezioni così suddivise: ottoni; legni; archi; chitarra classica; pianoforte; canto lirico e formazioni corali; composizione; formazioni cameristiche, banda e orchestra giovanile. Venti i commissari tra cui Milton Masciadri dell’Università della Georgia ed il maestro Marcello Abbado. Il Concorso per scuole comprende le sezioni: Solisti, Musica da Camera e Orchestra. Gli iscritti sono 250 fra orchestrali e solisti provenienti da scuole di Como, Milano, Torino, Valsesia, Verbania e Stresa. Oltre 160 i partecipanti allo storico concorso provenienti da Stati Uniti, Germania, Lituania, Spagna, Polonia, Corea ed, ovviamente, Italia. Info: www.stresaconcorsomusica2018.com.


Divertimento e Distrazione

I cinema novaresi questo fine settimana propongono: al Vip “Deadpool 2”, all’Araldo “Dogman” e al Faraggiana “Loro 2”. Info e costi su www.novaracinema.it.

Sabato 19 maggio prosegue il programma di Novara val bene… una spesa. Innanzitutto il Mercato Coperto di Viale Dante sarà una delle piazze di Boom. Dalle 10.00 alle 12.00 Nicolò Faceto, studente del Liceo Artistico “Felice Casorati”, animerà il cortile del Settore Generi Vari con la pittura su tela dal vivo. Accanto a lui, Valentina Di Muccio di “@rteLab”e Daria Petrovska, altra studentessa del Liceo Artistico “Casorati”, saranno le Cantastorie per i più piccoli, che verranno coinvolti con musica, racconti e danze. Sempre per i più piccoli, all’interno del Settore Generi Vari, dalle 10.30 alle 11.30, Stefania Natalicchio, in collaborazione con La Talpa dei Bambini, racconterà la Lingua dei Segni… ci saranno tante mani che all’unisono “chiacchiereranno” insieme di molti argomenti. Nei pressi “@rteLab” creerà uno Spazio Bimbi per disegnare e colorare. Dalle 10.00 alle 12.00 gli atleti del Gruppo Calisthenics Betulle gareggeranno, esibendosi ai diversi attrezzi di allenamento. Li troverete all’interno del terzo padiglione del Mercato Coperto. Nella piazza del Settore Alimentare, invece, gli studenti del Liceo Artistico “Felice Casorati” daranno vita ad “arte dal vivo”. Potrete farvi ritrarre dal vivo oppure chiedere che vi realizzino piccoli scorci di paesaggi. Contemporaneamente al mercato di Piazza Pasteur succederà che damine abbigliate in stile Regency passeggeranno lungo le bancarelle e quindi si fermeranno per una colazione letteraria presso il Bar Udine, in via Pontida 4D, per chiacchierare di Jane Austen e di tanto altro. Tutti coloro, che vogliono partecipare alla colazione letteraria e che in qualche modo desiderano rievocare le mode dei secoli passati, possono trovarsi al Bar Udine alle ore 10.00; sbizzarritevi, dunque, con costumi e accessori di qualsiasi epoca vogliate. Mentre si ritornerà A ritroso nel tempo, Kateryna Veshtak vi intervisterà per Al dì dla Cadrega. Avrete un minuto, solo un minuto per sedervi, essere ripresi in diretta dalla pagina di FB Novara val bene… una spesa e raccontare tutto ciò che vorrete. Inizieranno le giovani del Gruppo Jane Austen Novara e proseguiranno i soci di Nuares.it, ma tutti voi sarete chiamati a raccontare le vostre opinioni dalle 10.30 alle 11.30. Nel pomeriggio alle 17.00 l’associazione EX-NOVO si esibirà nel Piazzale Ipazia tra via Bovio e Corso Trieste in un concerto con 30 elementi.

Torna la musica a impatto acustico zero con l’evento “Silent Party”, organizzato da “Happy2gether” che si terrà venerdì 18 maggio, dalle 21 alle 24, in piazza della Repubblica. Il costo di noleggio della cuffia è di 10 euro.

Domenica 20 maggio dalle 10:00 alle 18:00 in piazza Dante Alighieri a Baveno si svolgerà il mercatino di antiquariato minore e del collezionismo.


Insieme si impara meglio

La prima edizione di Boom il festival dei bambini si terrà sabato 19 maggio dalle 14.30 nelle vie e nelle piazze del centro città. Questo il link per il programma completo della manifestazione. Per l’occasione la mostra di Gaudenzio Ferrari sarà a misura di bambino: alle 16.45 i bambini potranno scoprire in maniera speciale la mostra dedicata a Gaudenzio Ferrari: le guide accompagneranno i bambini e i loro genitori ad ammirare le opere dell’artista, per poi guidarli nell’attività creativa, disegnando le opere con matite e colori “Faber-Castell” e cimentandosi a riprodurre le opere che li hanno maggiormente colpiti durante la visita e raccontando attraverso la propria creatività il loro personale viaggio tra gioco e arte.


Oltre i Confini

Prosegue alla biblioteca di Palazzo Reale di Torino la mostra “La cucina di buon gusto”, un viaggio tematico intorno al cibo e ai servizi da tavola. Ingresso con biglietto dei Musei Reali. Da martedì a venerdì 9 – 18, sabato 9 – 13.

In provincia di Alessandria prosegue Echos, il XX Festival internazionale di musica. Sabato 19 alle 21.15 nella chiesa di Lu Monferrato Quartetto d’archi Echos con musiche di Bach, Mozart e Ravel; domenica 20  alle 17 al castello di Piovera il piasinista Olaf John Laberi suonerà le 32 sonate di Beethoven.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati