Tempo libero

Il Natale è nell’aria. Appuntamenti e iniziative in provincia

Dal 30 novembre fino al 6 gennaio nei Comuni del territorio. Tante le date da segnare sul calendario, dalle consuetudini alle novità

La magia del Natale è alle porte. Come sempre c’è chi la sente un po’ in anticipo, chi tanto, chi terrebbe la propria casa addobbata tutto l’anno. In alcune città della provincia le luminarie hanno già incantato i cittadini, ma con questo weekend, quindi a partire dal 30 novembre e 1 dicembre, si comincia a fare sul serio.

A Galliate torna il tradizionale appuntamento con le Bancarelle in corte: il Castello come sempre si trasforma in un piccolo villaggio natalizio con tante bancarelle di oggettistica e prodotti per realizzare i regali di Natale. L’evento, organizzato da Pro loco con Atl e comune, si sviluppa sui tre weekend pre natalizi: si comincia sabato 30 dalle 15 alle 19 e poi domenica 1 dicembre dalle 10 alle 19. Nel weekend dell’Immacolata orario uguale per sabato 7 e domenica 8: dalle 10 alle 19. Sabato 14 solo pomeriggio dalle 15 alle 19 e si chiude domenica 15 dalle 10 alle 19.

Calendario ricchissimo anche per Cerano: si comincia sabato 30 novembre alle 21 in sala Crespi con “Swingin’ Christmas” con la regia di Fabio Cassanmagnago, con Dario Gelmetti. Musiche di Marco Festini e Luisa Peduzzi. Una prima serata natalizia realizzata dall’incontro tra musicisti di estrazione diversa, chi Maestro di conservatorio, chi bluesman cresciuto sulle strade, chi fisarmonicista folk, chi flautista raffinato, rinasce di volta in volta “Swingin’ Christmas”: canzoni natalizie tradizionali in un arrangiamento inusuale e altre canzoni d’atmosfera, eseguite in duo, il tutto contrappuntato da brevi novelle, narrazioni, fatti di cronaca, filastrocche, più o meno note che al Natale sono legate a doppio filo. Poi sul calendario cerchiare venerdì 6 dicembre: in piazza Crespi dalle 21 c’è “Accendiamo il Natale” con cerimonia di accensione dell’albero di Natale, premiazione delle eccellenze sportive ceranesi e dell’atleta dell’anno. Ospite d’onore, il campione mondiale di apnea, Umberto Pelizzari. A presentare la serata Augusto Quaretta. Pro Loco Cerano durante la serata distribuirà gratuitamente panettone e tè caldo. Grande novità per i più piccoli sabato 7 e domenica 8 dicembre: il parco Peter Pan ospiterà il Villaggio di Babbo Natale con animazione, gonfiabili a tema, laboratori gratuiti, la casa di Babbo Natale, spettacoli di magia, letture e musica. Appuntamento dalle 14 alle 19. Infine domenica 15 dicembre il consueto pranzo natalizio organizzato dall’amministrazione per gli over 65 con prima la messa alle 10.30. Riservato ai soli residenti in Cerano, con età maggiore di 65 anni e solo su prenotazione. Chi fosse interessato può iscriversi alla sede dell’associazione VO.CE. in via Madonnina 35 martedì 3 dicembre dalle 9 alle 11.

A Trecate il primissimo appuntamento è l’8 dicembre: dalle 15 in piazza Cavour inaugurazione del mercatino natalizio, del presepe, del villaggio di Natale e della via dei presepi. Babbo Natale distribuirà a tutti i bambini un buono per un giro in giostra e saranno offerti biscotti e bevande calde. Il mercatino natalizio sarà attivo anche il 14, 15, 21 e 22 dicembre per tutta la giornata. Sabato 21 ci sarà la consueta visita alle case di riposo con la banda a partire dalle 16; domenica dalle 15.30 alle 17 ci sarà invece il mago Dylan in teatro comunale e dalle 16 alle 18 possibilità di fare una foto ricordo con Babbo Natale e sempre in piazza alle 17 il consueto lancio dei palloncini in cielo con la letterina per Babbo Natale. Il periodo natalizio si chiuderà il 6 gennaio in oratorio dalle 15 con la Tombola in collaborazione con l’oratorio.

A Cameri per ora ha reso manifesti i suoi appuntamenti Pro loco, che organizza la panettonata sul sagrato della chiesa la notte di Natale e la festa con la Befana il 6 gennaio in sala polivalente nel pomeriggio con l’estrazione dei premi della Christmas card, l’iniziativa realizzata con i commercianti locali. Il Comune sta ultimando gli ultimi dettagli, e darà informazioni a breve.

Quando si dice Oleggio si dice per forza “Sorrisi di Natale”, la manifestazione di solidarietà e divertimento che ogni anno coinvolge tutti i cittadini nella giornata dell’8 dicembre in piazza Martiri. Dalle 9 alle 18 in piazza mercatini della solidarietà a cura delle associazioni locali e delle frazioni, laboratorio per bambini a cura di Comitato genitori, associazione Artimede ed Eidos e racconti dal “Villaggio della bontà” a cura di Giovannino Perdigiorno. Si continua alle 10.30 con l’inaugurazione della mostra a palazzo Bellini “Una città di presepi” a cura di Nativitas e alle 11 si taglia il nastro alla pista di pattinaggio vicino al teatro.

Dalle 14.30 sempre in piazza gli Alpini raccolgono giochi nuovi e usati per il gruppo Vincenziano, comunità Sant’Egidio, Casa Alessia, Mulinelli di sabbia; racconta anche di coperte, sacchi a pelo, giubbotti invernali per i senzatetto. Ci sarà il truccabimbi curato come di consueto dalla Croce rossa e si esibirà il coro della Rodari. Per tutti torte, biscotti, vin brulè, the caldo e caramelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati