Tempo libero

La piscina di via Solferino è sempre più ‘il mare dei novaresi’

Una valida risposta al caldo e all'afa per quanti rimangono in città. Con tante proposte gratuite: dai corsi di nuoto all'acquagym e, a Ferragosto, anguriata gratis per tutti

Prosegue a gonfie vele l’estate alla piscina di via Solferino. ‘Il mare dei novaresi’, dopo una partenza un poco ritardata, si è poi ritagliato un buon spazio tra le alternative del tempo libero di giovani e meno giovani della città. «Stacchiamo una media di 200-250 biglietti al giorno – spiegano i responsabili della struttura – una cifra che scende di qualche unità nei feriali ma incrementata nei week end»

 

 

 

Insomma una piscina per tutte le età. «Una clientela più matura si registra al mattino, specie nonni con nipotini molto piccoli oppure signori che cercano la tranquillità per farsi una bella nuotata. Al pomeriggio arrivano compagnie di ragazzi per i quali abbiamo appositamente studiato un biglietto d’ingresso di 3,50 euro feriale e 5 euro festivo e parecchie famiglie con bambini. Abbiamo ospitato tutti i grest comunali in modo completamente gratuito».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non mancano i servizi tutti rigorosamente gratuiti. «Acquagym al mattino dalle 12.30 e al pomeriggio dalle 15, corsi di nuoto per tutti ogni lunedì, mercoledì e venerdì per gli adulti e, a seconda delle iscrizioni, a giorni prestabiliti per i bambini».

Con una sorpresa, tra le tante in via di definizione, già prevista per Ferragosto. «Faremo festa tutto il giorno, dal mattino fino a sera. Al pomeriggio faremo merenda con un’anguriata, ovviamente gratis per tutti, a partire dalle 16».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,