Tempo libero Weekend & oltre

Il centro storico si anima per il fine settimana

Appuntamento con Jane Austen ai Musei della Canonica, incontri al Circolo dei Lettori, mostre, musica e Domus Civitatis Novariae alla Sala Borsa


Per Bacco, Lucullo e altri banchetti

Festa sarda a Cameri con la Sagra del maialino. Venerdì 4 e sabato 5 maggio dalle 19 nell’area mercato, serata gastronomica e benefica promossa dall’associazione “Claudia per l’Etiopia”. A intrattenere la serata ci sarà lo show della Famiglia Macaggi  e la musica della Skatena Band.


Siamo tutti appassionati

Per il ciclo #visitNovara, sabato 5 maggio appuntamento con i luoghi cari a Sebastiano Vassalli. Ritrovo alle 15 nel cortile del Broletto, biglietto 6 euro.

Triplo appuntamento questo fine settimana al conservatorio Cantelli. Stasera, venerdì 4, alle 21, concerto con il Festival dei Fiati: Josè Vicente Soler trombone, Roberta Menegotto pianoforte; musiche di Jorgensen, Sulek, Grondhal; ultimo appuntamento per la stagione dei “Concerti del Cantelli”, sabato 5 alle 17 con il quintetto d’archi formato dai docenti del conservatorio: Ivan Rabaglia, Alberto Rossignoli e Leonardo Boero (violini, gli ultimi due si alternano nei due Quintetti) Maria Ronchini e Antonio Leofreddi (viole) ed Gaetano Angelo Nasillo (violoncello).

Prosegue la grande mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” all’Arengo del Broletto. Gli orari di visita previsti dalle 10 alle 18. Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro  (convenzioni, over 65, giovani dai 14 ai 26 anni, gruppi); ridotto dai 6 ai 14 anni 4 euro. Il biglietto cumulativo per la visita nelle tre sedi ha un costo di 20 euro. I biglietti possono essere acquistati anche su www.ticket.it/gaudenzio. Prezzo speciale per i residenti nei Comuni soci dell’Atl. Per i gruppi non inferiori a dieci persone, ogni 8 biglietti emessi a 8 euro l’uno (biglietto già ridotto rispetto al prezzo intero di 10 euro), verranno concesse due gratuità. App scaricabile su Ios e Android.

La rassegna di Arti Teatrali proposta dalla Dimidimitri in collaborazione con Confartigianato di conclude domenica 6 maggio con lo spettacolo dei giovani allievi della Dimidimitri in “Monelli in Paradiso!”, uno spettacolo dai toni dolci ma vivaci. Inizio spettacolo alle 20.30 presso lo spazio polifunzionale della Dimidimitri presso la Cascina Cavallotta, ingresso libero dalle 20.00 fino ad esaurimento posti.

Per I Venerdì dell’Arte Novarese conferenza sul tema “Imprese architettoniche di Stefano Ignazio Melchioni nella Novara del primo ottocento” con Paolo Mira, responsabile dell’ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Novara. Stasera al Vecchio Seminario alle 17.30 in via Dominioni.

Prosegue la mostra fotografica “Terre d’Acqua e Dintorni. Riflessi e Profili di pianura“, personale di  Giuseppe Perretta. Al Museo di storia Naturale Faraggiana Ferrandi, orari di apertura:  da martedì a venerdì dalle 9 alle 12.30, sabato dalle 9 alle 12.30 dalle 14 alle 19, domenica dalle 14 alle 19.

ll Cinema Teatro Sant’Andrea di Pernate partecipa all’iniziativa “Prova a prendermi. Desideri, paure e inquietudine dei giovani”. Dal 4 al 25 maggio gli eventi sotto il cappello dell’Acec (Associazione Cattolica Esercenti Cinema) e della Cei (attraverso l’Ufficio Comunicazioni Sociali e la Fondazione Comunicazione e Cultura) in preparazione al Sinodo sui giovani. Stasera, venerdì 4 maggio, alle 21.15 tavola rotonda “Non abbiate paura di sognare”: interverranno don Brunello Floriani (vicario episcopale per la Pastorale Diocesana), don Marco Masoni (responsabile Pastorale Giovanile della Diocesi) e don Andrea Vigliarolo (responsabile degli Oratori di Sant’Agabio e Pernate).

Appuntamento al Circolo dei Lettori oggi alle 17 con la divulgazione della LIS – Lingua dei Segni Italiana attraverso la filosofia del Coro Manos Blancas, un metodo che consente la partecipazione attiva anche di persone e bambini sordomuti, grazie alle coreografie fatte con le mani e i “guanti bianchi”sulla melodia del canto seguendo il direttore e i compagni di coro. Presentazione della Fondazione Coro Manos Blancas. Alle 18 presentazione di “Il numero 4” di e con Marco Paracchini. oro libro “Il figlio delle rane”.

Continua la stagione 2018 di Su il sipario, la rassegna che vede coinvolti i comuni di Tornaco, Vespolate, Borgolavezzaro. Sabato 5 maggio alle 21,15 al teatro di Tornaco “Teatro… che pazzia” con la compagnia A volte Ritornaco, ingresso 10 euro.

Visita guidata domenica 6 maggio alle 15.30 con i Musei della Canonica “Sulle tracce di Gaudenzio, l’attività per il Duomo”. Ritrovo alle 15.15 in piazza Duomo, offerta minima 5 euro. Sempre i Musei propongono un “Weekend con Jane”: sabato 5 maggio alle lettura integrale di “Orgoglio e pregiudizio” dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 19; alle 16.30 aperipicnic con @artelab, costo 15 euro; alle 17 “Il linguaggio del ventaglio. Come si comunicava segretamente”, 17.30 laboratorio per bambini per realizzare un ventaglio. Domenica 6 “Jane e l’enneagramma” a cura di Elisa Origine, alle 15 “La società inglese raccontata da Jane” con Caterina Stefania Costantino (ingressi minimo 5 euro), alle 16 “Lo stile impero”, workshop a cura di @artelab, ingresso 15 euro.

Nell’ambito delle Giornate di Primavera del FAI, visita a Villa Bolongaro di Stresa – Centro Internazionale di Studi Rosminiani a Stresa: sabato 5 maggio gli “Apprendisti Ciceroni”, gli studenti dell’Istituto Dalla Chiesa – Spinelli di Omegna, narreranno la splendida storia di questa importante settecentesca Villa sita sul lungolago di Stresa, conosciuta anche con il nome di Villa Ducale. Orari: 10 – 12.30 e 14.30 – 17.30, la prenotazione non è obbligatoria, visita a offerta libera.

Sabato 5 maggio alle  10.30 nella sala consiliare del Palazzo Comunale di Baveno, per il ciclo di incontri “Baveno: Memoria e impegno”, presentazione del libro “Moro. L’inchiesta senza finale”.
Saranno presenti gli autori Fabio Lavagno e Vladimiro Satta.


Divertimento e distrazione

Torna a Borgomanero la Festa dei popoli, l’iniziativa di integrazione e accoglienza che mette al centro le relazioni umane con persone provenienti dai diversi paesi del mondo e residenti nel borgomanerese. L’appuntamento è per domenica 5 alle 15 in piazza Martiri con la musica di “Narrow street group”. Nel pomeriggio festa con Free Hugs, un laboratorio esperienziale alla scoperta del gesto più semplice e ricco che conosciamo: l’abbraccio; dalle 15 alle 17.30: animazione per i bambini con il gruppo degli Scout di Borgomanero; alle 17 sfilata dei costumi del mondo mentre alle 19 partenza della marcia della fraternità (formazione corteo alle 18.45) che culminerà con un momento di riflessioni di don Giorgio Borroni, direttore Caritas diocesana Novara, e il lancio di palloncini dei bambini. Alle 20 apericena, a seguire “Le torte del mondo”. Le pasticcerie di Borgomanero prepareranno una torta con il disegno di una bandiera di uno dei paesi partecipanti. Alle 21 suoneranno gli “Enfant du monde” e poi danze con la scuola di ballo Simogym di Simona Esu che presenterà danze caraibiche e orientali, danza indiana Bharatanatyam con Sofia Paracchini, danze albanesi con un gruppo folk, esibizione gospel del gruppo “The Dynamite” composto da ragazze nigeriane ospiti della casa “Piccolo Bartolomeo” di Borgomanero.Durante la giornata intrattenimento  per bambini e ragazzi, mentre il gruppo “8 street band” animerà i quattro corsi e accompagnerà la marcia.

Domenica 6 maggio mercatino di corso Torino promosso da Ascom, dalle 8 alle 19 bar aperti e bancarelle in tutta la via, con oltre 50 banchi.

Nelle sale cinematografiche novaresi saranno proiettati “Avengers” al Vip, “Arrivano i prof” all’Araldo. Info e costi su www.novaracinema.it.

Al via alla Sala Borsa il primo expo dedicato alla casa: da stasera al 6 maggio è in programma Domus Civitatis Novariae con idee sull’abitazione e l’arredamento. L’inaugurazione è in programma alle 19, sabato dalle 10 alle 23 e domenica dalle 10 alle 20.


Insieme si impara meglio

Sabato 5 maggio alle 14 all’AquadventurePark di Baveno prima tappa del Trail del Motty 2 Laghi con arrivo ad Armeno. Subito dopo primo appuntamento con il triathlon per i bambini dai 6 ai 14 anni che potranno partecipare a 3 circuiti cronometrati: corsa a piedi, gincana in bicicletta/mtb e prova di nuoto in piscina.


Di Bene in Bene

Una pizza in compagnia a sostegno di “Batti un 5 alla Pineta”. Domenica 6 maggio alle 12.30, l’associazione La Pinetina invita tutti per un pranzo in compagnia con l’intrattenimento, nel pomeriggio, dei ragazzi degli oratori di Casaleggio e Vicolungo. Il ricavato della giornata sarà devoluto al progetto della Pinetina. Info e prenotazioni al numero 346 2379147 o alla cartoleria Jolly di Casaleggio.

Domenica 6 maggio, a Vespolate, dalle 9 alle 12.30, in piazza Martiri, ci sarà un banchetto di beneficenza per la vendita delle Rose di Santa Rita. Il ricavato verrà devoluto all’Alveare di Santa Rita da Cascia, organizzazione per la tutela e la cura delle “Apette”, le giovani ragazze che vivono lì la propria quotidianità.


Oltre i confini

Il 6 maggio anche a Milano torna #domenicalmuseo, l’apprezzatissima iniziativa ministeriale che ogni prima domenica del mese consente di visitare gratuitamente numerosi musei e aree archeologiche in tutt’Italia. Ecco i musei gratuiti in città, con orari e modalità di prenotazione

Acquario e Civica Stazione Idrobiologica Milano
Viale Gadio, 2 – Milano
Orario: martedì-domenica 9-17:30 (ultimo ingresso 17). Chiusura settimanale lunedì. Prenotazione: nessuna

Armani / Silos
Via Bergognone, 40 – Milano
Orario: mercoledì-domenica 11-19. Chiusura settimanale: Lunedì e Martedì. Prenotazione: nessuna

Casa museo Boschi Di Stefano
Via Giorgio Jan, 15 – Milano
Orario: martedì-domenica 10-18. Prenotazione obbligatoria per i gruppi 0288447965 (max 18 persone). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

I Musei del Castello Sforzesco
Piazza Castello – Milano
Orario: martedì-domenica 9-17:30 Ultimo ingresso ore 17. Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Civico Museo Archeologico di Milano
Corso Magenta, 15 – Milano
Orario: martedì-domenica 9-17:30 (ultimo ingresso ore 17.00). (ultimo accesso 30 minuti prima dell’orario di chiusura). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Galleria d’arte moderna di Milano
Via Palestro, 16 – Milano
Orario: martedì – domenica 9-17:30 (ultimo accesso 30 minuti prima dell’orario di chiusura). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Gallerie d’Italia
Piazza della Scala, 6 – Milano
Orario: martedì-domenica 9:30-19:30 (ultimo ingresso 18.30), giovedì 9:30-22:30 (ultimo ingresso 21.30). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Museo civico di storia naturale di Milano
Corso Venezia, 55 – Milano
Orario: martedì-domenica 9-17:30 (ingresso fino ore alle 17). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Museo Studio Francesco Messina
Via S. Sisto, 4/a – Milano
Orario: martedì-domenica 10-18. Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea
Via Borgonuovo, 23 – Milano
Orario: martedì-domenica 9 – 13, 14-17:30. Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Pinacoteca di Brera
Via Brera, 28 – Milano
Orario: martedì-domenica 8:30-19:15 (chiusura biglietteria 18:40), giovedì 9:30-22:30. Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: nessuna

Cenacolo Vinciano
Piazza Santa Maria delle Grazie, 2 – Milano
Orario: 8:15-19 (ultimo ingresso 18:45). Chiusura settimanale: lunedì. Prenotazione: obbligatoria (Telefono: 02 92800360; sito web).

 

[photo credit Claudio Asile]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati