Tempo libero Weekend & oltre

Doppio finale con l’Accademia dei Folli e Lakescapes

Nel fine settimana sono in programma gli ultimi due spettacoli della stagione a Dormelletto e Baveno. Musica a Stresa con "Un paese a sei corde", tante occasioni gustose in provincia, Estate a Corte al castello e fuochi d'artificio a Verbania


Per Bacco, Lucullo e altri banchetti
Porte aperte al Castello di Massino Visconti. L’appuntamento è per sabato 11 agosto alle 19.30 per la cena; a seguire musica vivo con un omaggio a Lucio Battisti. Info e prenotazioni: 0322.219713, [email protected]

Sabato 11 agosto a Pettenasco appuntamento con la tradizionale Pesciolata d’agosto organizzata dalla Pro loco. La cucina aprirà alle 19.30, dalle 21 “fish and chips”.

A Ghemme torna “Calici di Stelle”, venerdì 10 agosto dalle 21. Degustazioni di vini dell’Alto Piemonte e della Sicilia abbinati ai prodotti offerti dalle aziende del territorio.  La manifestazione si svolgerà al castello di Cavenago ed è ad ingresso libero. Disponibili  navette gratuite con partenza da piazza Castello dalle 20.15. In caso di maltempo, la serata sarà annullata.

Ultimo fine settimana con la festa patronale di San Lorenzo ad Alzate di Momo. Apertura cucina alle 19.30: venerdì 10 Agnolotto piemontese e musica con Rossella Ferrari e i Casanova; sabato 11 paniscia e musica con Alex Tosi.

Sul Lungolago di Baveno prosegue la Festa Fonti con musica dal vivo e cucina tipica. Stasera paella show cooking, domani serata cioccolata e domenica rustida alla novarese.


Siamo tutti Appassionati
Per il ciclo “Un paese a sei corde” questo fine settimana l’appuntamento è per sabato 11 agosto alle 21 alla Palazzina Liberty sul lungolago di Stresa. Protagonista sarà Pino Forastiere, cantautore che insieme a Sergio Altamura e Stefano Barone (già ospiti del Paese a Sei Corde), ha realizzato le musiche di un documentario che fa parte di un progetto di USA Today vincitore, lo scorso aprile, del Premio Pulitzer.

Doppio appuntamento con l’Accademia dei Folli e Lakescapes. Venerdì 10 agosto alle 21.30 i folli portano sul palco del Palazzo delle Feste di Dormelletto “Bacchanalia”, uno spettacolo di musica, teatro e… vino. Tra cultura e gusto, tra parole, versi e musica i Folli rendono onore alla bevanda per eccellenza che ha accompagnato l’uomo nei secoli e omaggiano il dio Bacco, che insegnò agli uomini l’arte di godere dei piaceri del mosto fermentato. “Bacchanalia” è una storia d’amore e di vino, di racconti, aneddoti e leggende. Una storia umana, fatta di segreti e paure, di gioie e debolezze. Perché il vino parla. Lo sanno tutti: basta chiedere all’indovina all’angolo della strada, all’ospite che non è stato invitato alla festa di nozze, allo scemo del villaggio. Eccome se parla, il vino. È ventriloquo. Ha un milione di voci. Ecco allora che in “Bacchanalia” un uomo, seduto al banco di una vecchia vineria, nota una donna piacente a qualche sgabello di distanza e decide di offrirle da bere. Lei accetta giusto perché in tasca non ha una lira e la pianta proibita è un vitigno di pinot nero. Ma pian piano il vino scioglie la lingua, svela segreti che mai si vorrebbero raccontare, con parole, risate, pianti, sussurri e grida. E così i due protagonisti, da perfetti sconosciuti, finiscono per “scaraffare” insieme, accompagnati sullo sfondo da una piccola orchestra, che suona e beve anch’essa. Perché il vino è magia quotidiana, è la trasformazione di una sostanza di base a quella dei desideri, il vino è alchimia dei profani.
Ultimo appuntamento sabato 11 agosto quando l’Accademia dei Folli trasformerà il Borgo di Oltrefiume (Baveno) in un grande palcoscenico a cielo aperto e accompagnerà il pubblico in un emozionante percorso musical-teatrale a tappe. Lo spettacolo scelto per quest’ultimo appuntamento è Cattivissimi noi, un divertente omaggio ad alcuni dei più celebri “cattivi” del cinema e della letteratura. Chi riuscirebbe a immaginare I promessi sposi senza Don Rodrigo? Renzo e Lucia si sposerebbero subito e il libro finirebbe a pagina tre. Per non parlare del cinema. Senza Bill, come si intitolerebbero i film di Tarantino? Kill e basta? E se Hannibal Lecter fosse stato vegetariano o addirittura vegano? Odiati, bistrattati, vituperati. Eppure i malvagi sono essenziali per la riuscita di una buona storia. Senza di loro i romanzi, i film, le tragedie e i poemi epici nemmeno esisterebbero. Moby Dick senza Achab? L’isola del tesoro senza Long John Silver? Shining senza Jack Torrance? Per carità! Senza di noi, ci dicono i cattivissimi di questa notte bianca, l’Overlook Hotel sarebbe un albergo qualsiasi, e tutto si ridurrebbe a qualche recensione su Tripadvisor – servizi, pulizia, qualità/prezzo e altre cose terribilmente noiose. Sette attori dell’Accademia dei Folli daranno vita a uno spettacolo in sei stazioni, un prologo e un epilogo con cena itinerante, piccole scene teatrali e musicali, intervallate da momenti di degustazione. A ogni stazione corrisponde un punto ristoro della cena itinerante. Cena e spettacolo: intero € 25,  biglietto ridotto € 20, solo spettacolo cena esclusa € 15. Lo spettacolo si svolgerà regolarmente anche in caso di maltempo. Per informazioni e prenotazioni: Accademia dei Folli www.accademiadeifolli.com | 011 0740274 | [email protected]


Divertimento e Distrazione
Prosegue il programma di Estate a Corte nel cortile del Castello. Questi gli appuntamenti del week end: stasera, venerdì 10 agosto, per Cantautori a Corte Roberto Casesi presenta “Destinare”; sabato 11 alle 17 laboratorio didattico “Nella tana del coniglio con la fata smemorina” con Vittorio Valenta ed Emanuela Fortuna; alle 21 “Dante & Shakespeare – rime baciate, acari, ululati e tacchi a spillo con Vittorio Valenta. Domenica 12 “Divertente importante live”, le canzoni di Michele Anelli arrangiate soul folk.

Il Festival dei fuochi d’artificio continua a Verbania domenica 12 agosto alle 23. A partire dalle 21.30 musica e spettacoli di giocolieri ed equilibristi a cura dell’Associazione E20VB, che riprenderanno dopo lo spettacolo pirotecnico fino alle ore 00.30. Inoltre mercatini delle arti itineranti. In occasione dello spettacolo pirotecnico la Navigazione Lago Maggiore organizza la crociera serale “Luci su Pallanza” per ammirare lo show da una prospettiva privilegiata.
Partenza da Laveno alle 20, Intra ore 20.30, Stresa ore 20.55, Pallanza ore 21.30. Crociera tra le Isole del Golfo Borromeo e all’Eremo di Santa Caterina, visione dal lago dei fuochi artificiali, sbarco al termine. Costo della crociera: adulti € 13,00 – ragazzi (4-11 anni) € 6,50, è gradita la prenotazione
Servizio bar a bordo. Per informazioni Numero Verde 800 551801 oppure sito internet www.navigazionelaghi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.