Sport Volley

Yamila Nizetich è il primo arrivo in casa Igor Volley Novara

La schiacciatrice argentina, lo scorso anno Pesaro, presentata poco fa al PalaAgil: "Un onore essere a Novara, sono qui per vincere"

E’ Yamila Nizetich, schiacciatrice e capitana della Nazionale argentina classe 1989 lo scorso anno a Pesaro, il primo volto nuovo della Igor Volley Novara stagione 2018-19. E’ stata presentata, poco fa al PalaAgil, dalla presidente suor Giovanna Saporiti e dal dg Enrico Marchioni. “Si sono da poco spente le luci sullo scorso campionato – ha spiegato Saporiti – ma oggi siamo già a presentare il primo arrivo della prossima stagione. Yamila Nizetich è una giocatrice grintosa che partecipa sempre alla massimo con la sua squadra. L’abbiamo seguita più volte quest’anno, ci ha sempre fatto un’ottima impressione. E’ sicuramente la giocatrice che fa al caso nostro”.

La parola è poi passata alla diretta interessata che ha subito messo ben in chiaro le sue intenzioni. “Sono qui per ottenere il miglior risultato possibile, a livello personale, famigliare e di squadra. Perché la Igor? Il mio sogno è quello di giocare in Italia, venire qui a Novara rappresenta per me un grande onore. E’ sicuramente un passo importante della mia carriera, sono una giocatrice che vuole sempre ottenere di più. Alla Igor Novara darò il massimo per centrare ogni obiettivo”. Lo scudetto? “E’ uno dei tanti obiettivi della prossima stagione così come la Champions che non ho mai giocato. Sarà bello potervi partecipare per la prima volta”. Arrivi da Pesaro dove l’obiettivo era la salvezza mentre qui a Novara conta solo vincere. Avverti una pressione differente in una piazza come questa? “La pressione è un motivo in più e uno stimolo maggiore per far bene. Da qualsiasi parti vai a giocare tutti vogliono vincere. I traguardi che ci aspettano non mi spaventavo e non mi fa paura giocare per obiettivi così importanti. Parlerò con coach Massimo Barbolini e sarò a sua completa disposizione in ogni sua scelta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati