Sport Volley

Il Palzola Pavic prima soffre poi vince in rimonta con Caselle

Le romagnanesi, nella classica partita dai due volti, hanno la meglio al tie-break dopo una 'maratona' di quasi due ore di gioco

Mentre il serie B1 femminile l’Igor Agil ha osservato il suo turno di riposo, nella categoria inferiore ritrova la vittoria il Palzola Pavic, capace di superare in rimonta Caselle al tie – break dopo una “maratona” di quasi due ore di gioco. Contro il sestetto torinese si è trattata della classica partita dai due volti. Impacciate e fallose, le romagnanesi hanno dovuto fare i conti contro la maggiore determinazione delle ospiti, brave a far loro i primi due parziali 22-25 e 18-25.

 

 

 

Spalle al muro e grazie anche a qualche cambio il Palzola è stato capace di rialzare la testa all’inizio del terzo set. Una battuta più ficcante ha cominciato a mettere in seria difficoltà la ricezione di Caselle, mentre anche l’attacco ha cominciato a produrre con più regolarità. Da rimarcare la solita prestazione di Ilaria Simonetta (27 punti, con il 47% di positività, 4 ace e 3 muri per lei), ma anche Irene Baldi e Stefania Guaschino hanno saputo offrire il loro contributo.

Sotto questi colpi Caselle ha ceduto poco alla volta e il Pavic ha fatto suo il terzo gioco, lasciando le avversarie a 19 e ancora di più il quarto, concluso 25-15 dopo un dominio assoluto. Giunti al tie – break decisivo, Caselle ha ritrovato un attimo la luce (0-4), poi il Pavic ha trovato la rimonta decisiva (10-7 e 12-10) sino al conclusivo 15-11.

Una vittoria ‘solo’ da due punti, ma comunque utile in vista dell’impegnativa trasferta di sabato prossimo, quando il Pavic sarà di scena a Genova contro la capolista Olimpia dell’ex Mercedes Pieroni.

Palzola Pavic Romagnano-Volley Caselle 3-2 (22-25 / 18-25 / 25-19 / 25-15 / 15-11)

Palzola:  Lualdi ne, Elli 2, Ercoli ne, Guaschino 14, Della Canonica (L1), Malvicini 6, Marchesini 10, Baldi 18, Simonetta 27, Colombo 1, Ferrario 1, Petruzzelli, Vendramini (L2) ne.  All.: Papadopoulos.

Caselle:  Crespan, Ambrosio 2, Bonelli 5, Bosso ne, Grattarola 1, Garrafa 1, Mautino 17, Millesimo 12, Olivero 14, Sesto (L2) ne, Bosi (L1), Manavella ne, Cargnino ne, Nogarotto 5. All.: Perrotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati