Rugby Sport

Una bella domenica di rugby…a km zero

Il primo appuntamento della stagione per l'Asd Santa Rita Junior Rugby è in programma domani dalle ore 10 al campo di piazzale Donatello. Protagonisti una quarantina di bambini insieme ai coetanei di Raptors Rugby Oleggio e Cus Piemonte Orientale

Educazione, sport, divertimento. Sono i tre punti cardine sui quali si fonda il progetto dell’Asd Santa Rita Junior Rugby che domani domenica 14 ottobre, a partire dalle ore 10 al campo di piazzale Donatello, terrà il suo giorno di presentazione. Il raduno richiamerà sul manto verde una quarantina di bambini e, ovviamente, tutti sono invitati a partecipare a quella che si preannuncia sarà una grande festa della palla ovale giovanile. Il progetto rugby del Santa Rita, che ha messo le sue radici in città grazie alla volontà e l’impegno di un gruppo di appassionati, spegne quest’anno le sue prime cinque candeline.

“Siamo nati da una costola dell’Amatori Rugby Novara – spiega il responsabile Roberto Baracco – per poter operare nel rugby di base senza condizionamenti. Abbiamo fin da subito deciso di puntare su quelli che, in fin dei conti, sono i valori educativi del rugby per i giovani e giovanissimi, valorizzandone al massimo gli aspetti ludici”. Un progetto ambizioso, partito con pochi bimbi ma presto ben recepito per la bontà del suo programma. “Siamo un gruppo di sette educatori/allenatori – aggiunge Baracco – e facciamo parte della polisportiva ASD Parrocchia Santa Rita che, tra l’altro, vanta anche un nutrito gruppo di calciatori. Quest’anno possiamo già contare su oltre 40 bambini/e e ragazzi che vanno a formare i gruppi dall’Under 6 alla Under 14. Sono numeri importanti che ci garantiscono di poter affrontare l’attività proposta dalla federazione in quasi tutte le categorie”.

Con una novità davvero particolare. “Il nostro intento è da sempre quello di aggregare condividendo insieme ogni momento di divertimento. Da qui l’idea di  essere i promotori dell’iniziativa Rugby KM Zero che ha la finalità di riunire e creare sinergie con le società del vicinato. Il tutto promuovendo eventi per far giocare i bambini senza doverli caricare di troppi spostamenti e costi per le famiglie. La scorsa stagione si sono svolti due eventi con questa filosofa, uno sul nostro campo a Novara in piazzale Donatello l’altro a Gattico sul campo del Gattico Rugby. Quest’anno partiamo con il ‘vento in poppa’ con il primo evento targato KM Zero di domani che coinvolgerà la nostra società e quelle dei Raptors Rugby Oleggio e Cus Piemonte Orientale”. L’appuntamento è dunque per domani, ore 10 al campo di piazzale Donatello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,