Sport

Una “Supercoppa” speciale per le 800 partite di Francesca Piccinini

Presentata oggi la sfida tra Igor Gorgonzola Novara e Imoco Conegliano, in programma il 1 novembre al PalaIgor

Presentazione in grande stile, nella splendida cornice della ‘Sala degli specchi’ di Palazzo Bellini, della Supercoppa Samsung Galaxy di volley femminile.

Sarà una sfida tra Igor Novara e Imoco Conegliano (l’una detentrice dello scudetto, l’altra della Coppa Italia) a decretare la vincitrice dell’edizione 2017 del prestigioso trofeo nazionale. La partita è in programma al PalaIgor mercoledì 1 novembre ore 17. Sarà una partita nella partita soprattutto per Francesca Piccinini che, nell’occasione, scenderà in campo per la sua 800a gara ufficiale da professionista con la maglia di club.

«È un traguardo importantissimo – ha spiegato l’assessore allo sport Federico Perugini – che ci auguriamo di festeggiare degnamente. Intanto voglio ringraziare la Igor Volley e i suoi sponsor per aver scelto di organizzare la Supercoppa proprio qui a Novara. Anche per la città sarà un momento di grande importanza, non solo dal punto di vista sportivo».

Un evento imperdibile anche per Augusto Ferrari, assessore regionale alle Politiche Sociali. «Da novarese – ha aggiunto – credo che i successi della Igor Volley, il legame profondo che ha con il territorio e con i valori più sani dello sport, siano un più che valido motivo di vanto per la città».

Il progetto Igor si appresta dunque ad affrontare un’altra prestigiosa avventura. «Il cammino che abbiamo intrapreso cinque anni fa – ha precisato la presidente suor Giovanna Saporiti – ci ha portati fin qui. Con uno scudetto appena vinto e un percorso fatto di successi e di crescita, segnato dalla capacità di diffondere quel legame in cui crediamo fortemente, così come tutti gli imprenditori che hanno scelto di sostenerci e senza i quali nulla sarebbe stato possibile, tra progetto sportivo e finalità sociali. Con Conegliano sarà una supersfida tra due grandi squadre, che vinca la migliore».

Una stagione 2017-18 cominciata con la vittoria del Trofeo Ferrari (piegando in finale proprio le stesse rivali venete) un ottimo antipasto in vista delle tante competizioni che attendono la squadra azzurra nel corso di questa stagione.

«Abbiamo avuto il coraggio di cambiare una squadra che ha vinto lo scudetto – ha concluso patron Fabio Leonardi – ma lo abbiamo fatto per allestire un roster ancora più competitivo e in grado di affrontare al meglio anche la splendida avventura della Champions League. Ora la sfida che ci aspetta è la Supercoppa e vogliamo vincerla».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati