Calcio Sport

Sfida da dentro o fuori per il Novara, al ‘Piola’ arriva il Pescara

Oggi pomeriggio ore 15 gli azzurri ospitano il Delfino di Pillon in una gara di fondamentale importanza in ottica salvezza

Tre partite alla fine della stagione, nove punti in palio, una sola lunghezza di vantaggio sulla zona play out. Finisse oggi il campionato il Novara sarebbe salvo. Invece il finale, conti alla mano, è ancora tutto da scrivere. “E’ proprio così – spiega mister Domenico Di Carlo – perché oggi contro il Pescara inizia per noi un altro campionato. Al momento saremmo salvi, d’ora in poi dipende tutto da noi”. Al ‘Piola’, oggi pomeriggio ore 15, arriva il Pescara di Pillon, squadra dalle grandi firme che, tuttavia, ha finora ampiamente disatteso i pronostici della vigilia. “E’ un avversario che merita il massimo rispetto – ammonisce l’allenatore azzurro – perché formato da ottime individualità e capace, come espresso soprattutto nelle ultime partite, di giocare un ottimo calcio”. Al Novara, ultimamente, stanno girando in senso contrario anche tante più che discutibili decisioni arbitrali che, al netto delle non sempre brillanti prestazioni degli azzurri, sono risultate pesantissime nell’economia dei recenti risultati. “Nelle due ultime trasferte abbiamo subito torti clamorosi ma questo non può e non deve diventare un alibi. Occorre piuttosto rimanere sempre lucidi per tutti i 95’ di partita, cosa che dovremo fare anche oggi insieme ai nostri tifosi. E’ innegabile che la loro spinta gioverebbe non poco in una sfida che per noi è davvero fondamentale”. Venendo alla possibile formazione dal 1’, nella terza partita in una settimana, ci sarà ampio turn over. In difesa quasi certo il rientro di Dickmann e Chiosa insieme a Del Fabro e Troest mentre in mezzo al campo uno tra Sciudone e Ronaldo affiancherà Casarini, Moscati e Di Mariano; in attacco, con Sansone sicuro di una maglia, sarà ballottaggio fino all’ultimo tra Maniero e Puscas per assicurarsi l’ultima da titolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Consigliati