Rugby Sport

Probiotical Rugby Novara, una vittoria all’ultimo respiro

Terzo successo in campionato di serie B per gli azzurri che piegano l'Union Milano 30-26 con un meta tecnica allo scadere e scavalcano in classifica una diretta concorrente alla salvezza.

Torna a un preziosissimo successo in ottica salvezza la Probiotical Amatori Novara. Al ‘Leone Laurenti’ contro l’Union Milano finisce 30-26 per gli azzurri di coach Massimo Castagnetti, che mettono in bacheca il terzo centro stagionale e scavalcano in classifica una diretta rivale.

Il neo allenatore azzurro schiera in campo un solido quindici per provare a portare a casa la vittoria. I titolari sono i fratelli Gaeta in prima linea, Colombo e Constantin in seconda, Loretti L., Guglielmi e Tonelli in terza. Regia di Loddo e Cravini, centri Vicari e Battaglia, ali Buoso e Stofella, estremo Cerutti. La sfida assume ben presto connotati molto positivi perché ai novaresi bastano i primi 10′ per passare avanti con due mete di Loretti e Stofella. Novara sembra dominare l’avversario. La mischia chiusa è spietata e vince sempre lo scontro diretto con gli ospiti e il primo tempo si chiude sul 20-5 per i gaudenziani. Nella ripresa però il quindici azzurro si rilassa oltre il consentito e un black out totale, in aggiunta ai troppi falli commessi, permettono ai milanesi di ribaltare il punteggio portandosi su 23-26 a un solo minuto dal fischio conclusivo. I lombardi sentono odore di successo ma non hanno fatto i conti con l’orgoglio dei padroni di casa che riescono a strappare in extremis, grazie a una meta tecnica, una vittoria all’ultimo respiro. Nel prossimo turno, col quale inizierà il girone di ritorno, la Probiotical sarà impegnata domenica prossima ancora in casa contro Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,