Calcio Sport

Novara, ora i play out sono dietro l’angolo

L'Entella vince 2-1 nella ripresa ribaltando il vantaggio azzurro di Dickmann nel primo tempo. Al giro di boa gli azzurri sono a un passo dal baratro in classifica.

Il Novara fa e disfa a Chiavari. Prima in positivo, poi incredibilmente in negativo. Gli azzurri passano subito in vantaggio con Dickmann ma, dopo aver sprecato l’inverosimile per chiudere la partita, vengono puniti dai liguri che trovano il pari con De Luca a inizio ripresa e il gol vittoria di La Mantia nel finale di match. E’ un ko pericolosissimo, confermato dall’ormai solita infinita serie di errori in attacco e difesa, che complica di molto la posizione in classifica alla fine del girone di andata. Così come quella di mister Eugenio Corini sulla panchina, da stasera ancora più traballante vista la squadra appena un punto sopra la zona play out.

Al 9′ è l’Entella a rendersi pericolosa con un velenoso destro di Di Paola che costringe Montipò alla prima parata della serata. La risposta azzurra arriva 1′ più tardi quando una bella combinazione tra Maniero e Di Mariano è conclusa da quest’ultimo di poco alto. Il Novara sfrutta il momento propizio e passa al 12’ con Dickmann che batte con freddezza Paroni. Punti nel vivo i padroni di casa cercano subito il pareggio ma prima Brivio (16’) poi Eramo (18’) non riescono a superare Montipò. La partita, dopo un buon quarto d’ora di torpore, si vivacizza nel finale. Al 35′ De Luca segna il possibile pari ma è in fuorigioco e l’arbitro annulla. In seguito due sussulti senza esito di La Mantia chiudono il primo tempo col Novara attento a difendere il minimo vantaggio. Dopo 5’ della ripresa Di Mariano, tra i migliori in campo insieme al solito Montipò e al rigenerato Orlandi, cade in area ma Giua sorvola non ravvisando gli estremi del penalty. Al 58’ è ancora Di Mariano a far venire i brividi alla retroguardia ligure ma si allunga troppo il pallone davanti a Paroni. Al 57’è però l’Entella, col Novara che sembra ben gestire il risultato, a trovare il pareggio con De Luca. La gara è vibrante, con rapidi capovolgimenti di fronte dovuti, in parte, anche alle ridotte dimensioni del terreno di gioco. In una di queste De Luca si divora il raddoppio locale, poi tocca a Orlandi e Chajia mancare il ghiotto appuntamento davanti la porta chiavarese. L’Entella trova il guizzo vincente con La Mantia che fa 2-1 all’80’. Per il Novara, che ha speso molto, è notte fonda anche perché nel finale Da Cruz, appena entrato, si fa espellere per proteste (ingenuo doppio giallo consecutivo) completando la ‘frittata’ di una serata iniziata bene e conclusa come peggio non ci si potesse aspettare.

Questi gli altri risultati dell’ultima giornata di andata: Parma-Spezia 0-0 giocata ieri, Avellino-Ternana 2-1, Brescia-Ascoli 0-1, Carpi-Bari 0-0, Cremonese-Cesena 1-0, Foggia-Frosinone 1-2, Palermo-Salernitana 3-0, Perugia-Empoli 2-4, Pescara-Venezia 1-0, Pro Vercelli-Cittadella 1-2. Classifica: Palermo 39, Frosinone 37, Bari e Empoli 34, Parma 33, Cremonese e Cittadella 32, Spezia 30, Venezia e Carpi 29, Pescara 28, Salernitana 26, Avellino 25, Perugia, Novara e Entella 24, Brescia e Cesena 23, Foggia 22, Ternana 21, Ascoli 20, Pro Vercelli 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati