Calcio Sport

Novara Calcio beffato. Il campionato di serie B, senza ripescaggi, sarà a 19 squadre

La Lega Serie B ha da poco diramato il comunicato. Niente ripescaggi e riduzione a 19 società partecipanti. Il calendario verrà stilato lunedì prossimo 13 agosto

Adesso è (purtroppo) ufficiale. La prossima serie B scenderà da 22 a 19 squadre e non ci sarà alcun ripescaggio. La Lega cadetta, in uno striminzito comunicato di poco fa, ha anche annunciato il sorteggio del calendario fissato per lunedì prossimo a Milano. Il campionato partirà regolarmente il 25 agosto. Il testo del comunicato non lascia quindi più spazio ad alcuna prospettiva positiva per il Novara che, insieme a Catania e Siena, stava pregustando il ritorno in B proprio in seguito al ripescaggio. “La Lega B – si legge nella nota stampa – comunica che i calendari del campionato Serie BKT 2018/19 saranno resi noti a Milano, nella sede di via Rosellini, lunedì alle ore 19 con l’organico previsto a 19 squadre. La Lega B – informa una nota – inoltre, si riserva ogni azione in ogni sede nei confronti di tutti coloro che si sono resi e si renderanno responsabili di condotte e comportamenti e azioni antigiuridiche, illegittime e pregiudizievoli nei confronti della Lega e/o delle società associate”. E’ davvero l’apoteosi di un mese assurdo vissuto dal calcio italiano. Nella fattispecie proprio la serie B. Dopo i tanti ricorsi, controricorsi e quant’altro tutto si è risolto in un nulla di fatto disarmante. E dire che proprio lo scorso 3 agosto la Figc aveva ribadito alla Lega di Serie B come il campionato non potesse essere modificato nel suo format, dovendo mantenere le 22 squadre ivi compresi i necessari ripescaggi. Oggi il dietrofront che penalizza sicuramente la società azzurra uscita vincitrice dal ricorso presentato qualche settimana fa al Tnf.  Una sentenza che, in un primo momento ammetteva Novara, Catania al ripescaggio in Serie B, è stata ‘stoppata’ poco fa dall’accoglimento del ricorso di Ternana, Pro Vercelli e Siena sulla sospensiva cautelare. La decisione il 7 settembre. Lo ha stabilito il Collegio di Garanzia, presieduto da Franco Frattini. In sostanza, il Collegio di Garanzia ha accolto l’istanza cautelare invocata dai club di Ternana, Siena e Pro Vercelli (ma anche da Figc, Leghe di A, B e Lega Pro) e per l’effetto “ha sospeso – si legge nella nota del Collegio – l’esecutività della decisione impugnata”. In poche parole la sentenza di Tribunale Federale Nazionale e Corte d’appello federale della Figc, che di fatto riammetteva tra i club con facoltà di ripescaggio anche quelli colpiti negli ultimi tre anni da illecito sportivo o amministrativo, vale a dire Catania e Novara. Stabilendo, inoltre, come data di decisione il 7 settembre. Ecco perché, appena dopo, la Lega di B ha ritenuto di procedere con i sorteggi in un format a 19 squadre che si terranno lunedì a Milano.

Questa decisione, che è davvero clamorosa, si porterà dietro non poche polemiche. Anche se per il momento, alla faccia di tante buone regole scritte ma non rispettate, tutto pare essere stato sistemato a dovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati