Sport Volley

Letizia Camera firma per un’altra stagione in maglia Igor Novara

La palleggiatrice conferma il suo legame 'a doppio filo' con la squadra della città: "Onorata di proseguire qui la mia carriera, a livello sportivo Novara è un po' casa mia"

“Sono onorata di proseguire la mia carriera in azzurro”. Così Letizia Camera poco dopo aver messo firma al contratto che la lega per un’altra stagione alla Igor Volley Novara. Il suo è un destino ‘sportivo’ legato a filo doppio con la città. A Novara ha esordito fin dai tempi della nazionale juniores, a Novara si è tolta la soddisfazione di conquistare due trofei importanti proprio nel corso dell’ultima stagione.

“Alla Igor mi sono trovata benissimo – spiega – sempre stimata e apprezzata. Massimo Barbolini poi è una garanzia, idem il club e quando ho ricevuto la chiamata di Enrico Marchioni non ci ho pensato due volte. Mi piacerebbe chiudere un cerchio: lo scorso anno abbiamo vinto due trofei ma ne sono rimasti altrettanti che non ho mai vinto. Spero di cuore di riuscirci qui a Novara, nella città che, a livello sportivo, è un po’ casa mia”. Come inizi questa nuova avventura? “La società – prosegue la palleggiatrice – ha fatto un gran lavoro confermando più di metà del roster dello scorso anno e l’intero staff tecnico. Ciò vuol dire solidità e continuità, basi importanti in vista della nuova stagione. Le nuove compagne si adatteranno senza problemi, sono tutte atlete di alto livello e troveranno un clima sereno e positivo”. Con quali ambizioni? “Credo che abbiamo tutte le carte in regola per vivere un’altra grande stagione. Lauren Carlini? Sono convinta ci possa essere tra noi un interscambio molto positivo. Lei ha più esperienza in campo internazionale, io conosco di più il campionato italiano. Sono certa che questo aspetto aiuterà entrambe a crescere e, di conseguenza, farà il bene della squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,