Sport

L’Accademia San Giacomo guarda al futuro

All'interno dell'omonima polisportiva sarà avviato un nuovo progetto di formazione manageriale di alto livello rivolta a dirigenti e altre figure chiave

Nasce il progetto Accademia San Giacomo, presentato nella Sala degli Specchi della Banca Popolare di Novara. La Polisportiva presieduta da Sergio Ferrarotti, che ha raggiunto nell’ultimo anno ben 5 discipline sportive (calcio, basket, volley, hockey su pista e pattinaggio artistico) praticate da oltre 700 atleti, aggiunge dunque un nuovo step alla sua crescita. E lo fa per crescere ancora. Migliorando il proprio modello organizzativo e gestionale e ottimizzando qualità ed efficienza delle proprie attività.

«Abbiamo deciso – ha illustrato Ferrarotti – di intraprendere progetti di crescita e sviluppo delle persone, lavorando sulle competenze di chi è a stretto contatto con gli atleti e le famiglie. Questa iniziativa nasce dall’incontro di realtà che, pur nella loro diversità, condividono visione, necessità e interessi». Il tutto grazie alla collaborazione di Grassi Group e Continental che ne hanno sposato gli obiettivi.

Da un lato c’è dunque Polisportiva San Giacomo dall’altro le due importanti aziende che hanno l’opportunità di realizzare un inedito progetto di carattere etico/culturale per il territorio. Ma cosa è, in definitiva, Accademia San Giacomo? «All’interno di Accademia – ha spiegato il dg del sodalizio Ilaria Filippi – verrà realizzato e intrapreso un progetto di formazione manageriale di alto livello, rivolto a dirigenti e altre figure chiave della Polisportiva. Saremo protagonisti della nostra crescita, strutturando un percorso formativo personalizzato».

Responsabile della formazione sarà Change Project, agenzia formativa di Firenze, con la quale Grassi e realtà di rilievo nazionale hanno intrapreso percorsi di crescita e sviluppo del proprio personale. Come si sviluppa? «La formazione – ha precisato Filippi – sarà strutturata in un primo corso riservato a dieci dirigenti, della durata di 16 ore, che avrà luogo il 13 e il 14 febbraio presso la sede Grassi Group di Caltignaga, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti strumenti concreti per migliorare la propria efficacia comunicativa e relazionale». Accademia San Giacomo si propone di innescare un meccanismo virtuoso, in cui i dirigenti della Polisportiva diventino motore di cambiamento all’interno dell’Organizzazione, condividendo e diffondendo al proprio interno le nuove conoscenze e competenze acquisite.

Un progetto, come anticipato, sposato in toto da Grassi Group e da Continental. «Le ragioni che ci hanno avvicinato a questo progetto – precisato Mauro Grassi – sono quelle di dare il giusto valore alle persone, così come del resto avviane tutti i giorni all’interno delle nostre aziende. Mi auguro un lungo e produttivo futuro per Accademia». Sulla stessa linea d’onda pure Alessandro Cerutti di Continental: «Abbiamo accettato con piacere perché è un’iniziativa che sostiene il territorio. Un progetto innovativo e all’avanguardia che dà fiducia ai ragazzi e alle famiglie».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati