Sport Volley

La Igor perde 3-2 a Brescia e inizia male il nuovo anno

Le azzurre, presto sotto di due set, perdono al tie break una partita giocata a corrente alternata. Sansonna: "Sconfitta meritata. Brescia ci ha messo il cuore, noi no". Mercoledì al Pala Igor arriva Scandicci

Al PalaGeorge di Montichiari Massimo Barbolini sceglie Carlini, Stufi, Plak, Nizetich, Chirichella, Bici e Sansonna per lo starting six. Le azzurre partono bene (2-5) ma subiscono il ritorno delle bresciane che ribaltano presto lo score (10-8). Le locali premono ancora sull’acceleratore (16-10) mantenendo sempre un minimo vantaggio nei successivi scambi. Il trend non cambia nel finale e Brescia si aggiudica 25-20 il primo parziale. Nel secondo set, quando entrano in campo Egonu e Veljkovic, il risultato si mantiene a lungo in equilibrio ma Brescia si dimostra sempre molto aggressiva. L’allungo decisivo (22-18) lo piazzano, proprio in fotofinish, le padrone di casa che mettono firma sul 25-19 portandosi sul 2-0. Quando tutto sembra ormai perduto la Igor tira fuori l’orgoglio, getta il cuore oltre l’ostacolo e rientra in partita. Prima vincendo 20-25 un terzo set condotto con ottima personalità poi aggiudicandosi 18-25 anche il quarto giocato con grande personalità e ritrovato furore agonistico.

 

 

Il tie break è subito nelle mani di Brescia che scappa subito sul 3-0 e allunga fino all’8-2. Al cambio campo l’epilogo vede il rientro della Igor (11-7 e 13-12) ma non basta. Brescia chiude 15-13 per il meritato 3-2 finale. Mercoledì prossimo si torna già in campo, al Pala Igor arriva Scandicci.

Negli spogliatoi

Sansonna: “C’è poco da dire dopo una partita così. Brescia ci ha messo più cuore, fin dall’inizio. Per noi purtroppo, oltre alla mentalità sbagliata, si sta ripetendo la storia di dover aggiustare il match dopo essere andate sotto di due set. E questo particolare, per una squadra come la nostra, non va per niente bene”.

Barbolini: “Dobbiamo imparare a essere più umili e non commettere certi errori cui basterebbe un minimo di attenzione in più. Abbiamo faticato in più di un fondamentale e non possiamo attaccarci solo al fatto di chi gioca meno di altre. Brescia è sempre stata in partita e ha meritato la vittoria, noi invece non ci siamo mai entrate e abbiamo perso giustamente. Mercoledì contro Scandicci mi aspetto una pronta reazione”.

Risultati 1° turno di ritorno: Scandicci–Filottrano 3-0, Brescia–Igor Novara 3-2, Casalmaggiore–Conegliano 0-3, Club Italia–Monza 0-3, Chieri–Firenze 1-3, Busto Arsizio–Bergamo 1-3. Ha riposato per Cuneo. Classifica: Igor Novara 33, Scandicci e Conegliano 31, Monza 26, Busto Arsizio 24, Casalmaggiore 23, Firenze 19, Bergamo 18, Brescia 17, Cuneo 15, Filottrano 8, Chieri 5, Club Italia 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati