Sport

Gs Regaldi Novara, un mese di dicembre tutto da incorniciare

Due vittorie e una sconfitta nell'ultima dei campionati a squadre maschili. A -1 dal giro di boa i team di B2, C2 e D1 sono in 2a posizione in classifica mentre la D3 ha chiuso al comando il girone d'andata. Bene anche i giovani al Gran Prix

Due vittorie e una sconfitta per i team Regaldi impegnati nella 6a giornata d’andata dei campionati a squadre maschili. Seconda battuta d’arresto, complice la contemporanea assenza di Claudio Sassi ed Erika Stanglini, per il team di B2 nazionale uscito battuto 5-4 dal TT Verzuolo con tripletta di Stefan Stefanov e sigla di Maurizio Castagno. La formazione di C2 regionale ha invece vinto 5-4 contro il TT Biella grazie alle ottime prestazioni del giovane Antonio Pinto (2), dell’esperto Luigi Caiazza (2) e di Andrea Ferrari (1).

 

 

Sempre contro il TT Biella, ma in D1 Regionale, bella e vittoriosa affermazione dei regaldiani che hanno superano per 5-0 gli avversari con Enrico Omodeo Salè (2), Luigi Mele (2) e Maurizio Mazzoni (1) grandi protagonisti del match. Ad un turno dal giro di boa la B2, la C2 e la D1 occupano tutte la seconda posizione in classifica mentre l’equipe di D3, che ha già terminato il girone d’andata, è saldamente al comando della graduatoria del suo girone. Per il club biancorosso è davvero un periodo tutto da incorniciare.

Molto bravi, infine, anche i giovani,che si sono fatti valere nella 2a prova del Grand Prix Giovanile disputato a Cossato. «In questa tipologia di gara – spiega l’allenatore Andrea Ferrari – i ragazzi possono giocare nella propria categoria e in quella immediatamente superiore. Hanno fatto bene Yana Voloshina 3a nella gara Juniores e 5a in quella allieve, Samuele Fasanelli che è giunto 5° nei giovanissimi e 9° nei ragazzi; nella gara allievi 17° Luca Apruzzese mentre negli Juniores non ha supera il girone ma è arrivato 9° nel tabellone di consolazione. Infine Manuel Rosa ha chiuso al 17° posto nel singolo Ragazzi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati