Sport

Fiocco bianco-nero in città: è nata l’Asd Universal Basketball Novara

La nuova realtà cestistica novarese, un'idea di Mohamed Loughlimi, inizierà a breve la sua attività. In primo piano tre squadre di settore giovanile (Aquilotti, Esordienti e Under 13) e un ambizioso progetto, anche multietnico, dedicato alle scuole

E’ ufficialmente nata l’Asd Universal Basketball Novara. La nuova realtà, ormai prossima ad affacciarsi tra le altre già presenti in città, mira a diventare un punto di riferimento per i giovanissimi appassionati della pallacanestro.

L’idea

E’il sogno, ora divenuto realtà, cullato da sempre da Mohamed Loughlimi (nella foto). Lui è giocatore di lungo corso, che ora pur giocando ancora sta studiando sodo per diventare allenatore, nato cestisticamente nel Pianeta Basket prima di approdare, in un lunghissimo girovagare, in Lega Due prima all’indimenticabile Cimberio Novara poi alla Ignis Castelletto da qui alla Nuova Pallacanestro Novara quindi Audax Reggio Calabria, Venafro, Cassino, Agrigento, Trani e Isernia. Supercannoniere ovunque, dà un gran lavoro al suo procuratore a ogni fine stagione. Così fa ritorno a Novara e quando riceve la proposta di un ingaggio a Gambolò accetta l’ennesima sfida. Successivamente veste le maglie di Casorate, Arona e Robbio dove ha appena chiuso una brillante stagione (a livello personale anche sotto canestro) in serie C lombarda. Insomma una carriera da giramondo, per lui che ha fatto una storia tutta particolare con la palla a spicchi tanto da arrivare a giocare pure con la Nazionale marocchina e con un paio di società della serie A del suo paese nell’ambito di una sorta di Africa League paragonabile alla nostra Eurolega.

Il progetto

Un novarese d’adozione che, pur mantenendo saldi i legami col suo paese d’origine, ha trovato a Novara (dove risiede ormai da moltissimi anni) il punto di partenza per questa sua nuova avventura. “Universal Basketball – spiega – è un progetto rivolto ai giovani che porto nel cuore da diversi anni. Abbiamo formato le squadre Aquilotti, Esordienti e Under 13 come primo step. Da settembre cureremo inoltre uno specifico programma dedicate alle scuole elementari della città. Per potenziare la nostra visibilità e trovare quanti più bambini possibili da aggregare al nostro settore giovanile”. Nel recente passato, cosa che tuttavia avrà un seguito anche il prossimo anno scolastico, Loughlimi ha portato a compimento un altro ambizioso progetto raggruppando una ventina di bimbi della scuola Don Pozzetto in una vera e propria squadra multietnica. L’Asd Universal Basketball Novara, inizierà la propria attività presso la palestra ‘Bellini’ in via Crimea.

La società

Nessun salto nel vuoto, men che meno una fuorviante scommessa. Piuttosto un piano già ben ragione che pone le fondamenta su uno staff tecnico-societario di prim’ordine. “La società – continua Loughlimi – è formata da persone preparate e altamente professionali. Con un unico obiettivo: trasmettere passione, educazione, rispetto e amore per questo magico sport. Ci rivolgiamo pertanto a tutte le famiglie che vorranno portare i loro figli ad avere un futuro vero e sano grazie allo sport”. Il presidente è Ivan Formaggia, il vice Dario Cominoli mentre i lavori di segreteria sono curati da Valentina De Filippis, quindi il dirigente Domenico Polizzi, l’istruttore-allenatore Kader Kam (volto noto del gruppo Da Move) e il fotografo ufficiale Daniele Senatore già pronto a immortalare le gesta in campo dei ragazzi già a partire della prossima stagione. Il gruppo dei bianco-neri (questi i colori sociali scelti dalla società) è pronto ai primi confronti sotto canestro. Per un nuovo corso che si profila tutto da scoprire, coinvolgente e appassionante. Info line per qualsiasi delucidazione in merito chiamando il numero 3467567904.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,