Sport

Cittadella dello sport, sono sei i progetti al via

Verranno resi noti alla città mercoledì prossimo a Novarello. Un'apposita commissione giudicherà quello vincitore. Le ultimissime novità relative allo stadio 'Silvio Piola'

Cittadella dello sport, i progetti ci sono. Uno, il vincitore, si occuperà di redigere i lavori in un arco temporale che avrà il suo inizio solo nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale delle carte è in programma mercoledì prossimo alle 18 a Novarello dove ieri si è tenuta una pre-presentazione per illustrarne solo alcuni piccoli dettagli. Il resto è già noto da tempo, un altro rimanente si conoscerà tra qualche giorno.

La Cittadella dello sport

Un’area di oltre 200mila metri quadrati, quella già esistente nel perimetro sportivo che attraversa tutto viale Kennedy, è pronta, tra recupero degli spazi e nuovi realizzazioni, a cambiare radicalmente volto nel prossimo, ma ormai imminente, futuro per un impegno di spesa di circa 40 milioni di euro. La società promotrice è il Novara Calcio che si è affidata alla Yard (45% di De Agostini) di Milano. Gli impianti interessati sono lo stadio Silvio Piola, il Palasport Stefano Dal Lago, la pista di atletica Gorla, il campi del Tennis club Piazzano, il Provini del baseball quindi bocciodromo coperto, il Gondo dell’hockey su prato e i campi di calcio di Juventus Club Novara e Polisportiva San Giacomo. «Un progetto – ha spiegato Alessandro Pasquarelli, ad Di Yard – che comprenderà anche alcune modifiche alla viabilità andando a impattare positivamente in una completa riqualificazione di tutta la zona».

I progetti

Sono sei i progetti ‘in campo’, uno di questi si aggiudicherà i lavori. Le società che concorrono all’ultima decisiva fase del concorso di idee sono l’Andrea Maffei Architects di Milano, l’Archea Associati di Firenze, l’Arup che ha più di una sede nel mondo una delle quali a Milano, l’Architectural Research Workshop di Brescia quindi Gau Arena di Roma e Officina Architetti che ha doppia sede sia in Colombia che in Spagna. Società di livello mondiale, tutte con un profilo di altissima caratura nella realizzazione di impianti sportivi.

 

 

 

Stadio Piola

Mentre rimane il pressoché totale top secret, almeno fino a mercoledì prossimo, per quanto attiene i vari impianti già esistenti in zona Kennedy sono emerse alcune novità in merito a quelle che saranno le modifiche relative allo stadio che, in base alle ultimissime normative Uefa già fatte proprie anche dalla Figc, non è più a norma. Da qui la necessità di non gettare alle ortiche un investimento di 4 milioni di euro, la maggior parte nel periodo della serie A, finora sostenuto dal Novara Calcio per adeguare il Piola nel corso degli ultimi anni. «Così – come ha chiarito il vicepresidente del Novara Calcio Carlo Accornero – il Piola conserverà solo la tribuna coperta che verrà tuttavia sistemata a nuovo in ogni sua parte mentre sorgeranno due nuove Curve e un nuovo settore Distinti. Saranno tutte tribune coperte, non più collegate tra loro ai lati, per una capienza iniziale di 10 mila posti aumentabili fino a 18 mila».

La giuria  

Una apposita commissione, composta da Gian Carlo Avanzi rettore dell’università del Piemonte Orientale, Rosalba Fecchio delegato Coni Novara, da Fabio Trevisan dell’Ordine degli architetti, Sara Bartolucci e Michele Candeo di Yard e Roberto Nespoli, Massimo Accornero e Roberto Capra del Novara Calcio, si occuperanno della disamina dei progetti e di designare quello vincitore.

I tempi di realizzazione

Scelto il progetto, questo verrà sottoposto all’attenzione dell’amministrazione comunale che avrà fino a 90 giorni di tempo per riconoscerne la bontà e altri 180 per convocare in seguito altre quattro conferenze dei servizi prima di approvare la variante. Insomma è ipotizzabile che il via definitivo ai lavori possa arrivare dopo questo lasso di tempo. Lo stadio sarà, in ogni caso, sempre aperto. I lavori procederanno di volta in volta per gradi dando modo alla società azzurra di continuare l’attività sportiva senza dover ricorrere a un campo ‘neutro’.

Photocredit www.novaracalcio.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati