Calcio Sport
Gol del 2-2 di Macheda

Con Chajia e Macheda, il Novara fa 2-2 a Cesena

Gli azzurri rimontano due volte, un punto prezioso alla vigilia del derby

Il Novara torna con un punto d’oro dal ‘Dino Manuzzi’ di Cesena. Al via mister Eugenio Corini applica un vistoso turn over rispetto alla gara precedente con la Salernitana avvicendando ben cinque effettivi. Alla fine la scelta lo premia. Così dal 1’, un po’ a sorpresa, nella difesa a tre agiscono Troest e Del Fabro in luogo di Mantovani e Chiosa che vanno in panchina, mentre in mezzo al campo Orlandi sale in cabina di regia insieme a Casarini con Dickmann in fascia. Davanti la coppia di attaccanti è formata da Da Cruz e Di Mariano. I bianconeri di casa partono subito forte e già al 7’ Troest è chiamato alla provvidenziale chiusura sul lanciato Di Noia. Il Novara si fa vedere due volte prima al 13’ poi al 20’ sempre con Di Mariano ma senza fortuna. La partita si snoda con rapidi capovolgimenti di fronte ma non si fa più apprezzare per azioni degne di nota. Quando lo 0-0 sembra ormai scontato a fine primo tempo ci pensa Yallow al 46’ a sbucare di testa in mezzo all’area, battere Troest sul tempo quindi l’incolpevole Montipò per il vantaggio locale. A inizio ripresa ci si aspetta un Novara voglioso di ristabilire presto la parità. Invece è il Cesena ad avere in un paio di ghiotte occasioni per raddoppiare. Al 6’ Laribi ci va vicinissimo ma la palla, deviata da Montipò, si stampa sul palo poi è Vita a mancare una facile opportunità a pochi passi dalla linea bianca. Scampato il pericolo il Novara pareggia. Al 12’ punizione di Moscati, difesa di casa impacciata e zampata vincente di Chajia che fa 1-1. La gioia del pari dura però un’inezia. Pochi minuti dopo è l’ex Scognamiglio a firmare di testa il nuovo vantaggio per i suoi proprio sotto la Curva occupata da una cinquantina di tifosi azzurri. Il Novara, che poco prima sciupa con Da Cruz la possibilità del nuovo pareggio, lo trova al 32’ grazie al neo entrato Macheda che deposita in rete un colpo di testa di Troest ribattuto dalla traversa. Il 2-2 rimane fino al termine per un punto prezioso a sette giorni dal derby interno contro la Pro Vercelli. Altri risultati della 12a di andata: Bari-Ascoli 3-0, Cremonese-Perugia 3-3, Palermo-Entella 2-0, Parma-Avellino 2-0, Pescara-Brescia 0-3, ProVercelli-Foggia 1-4, Salernitana-Empoli 2-1, Spezia-Cittadella 0-0, Ternana-Carpi 0-0, Venezia-Frosinone 1-1. Classifica: Palermo 21 punti, Empoli, Parma e Frosinone 20,  Bari e Salernitana 19, Cremonese e Venezia 18, Cittadella, Novara 17, Avellino, Pescara e Brescia e Carpi 16, Foggia, Perugia e Spezia 14, Entella e Ascoli 13, Cesena e Ternana 12, Pro Vercelli 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati