Sport Volley

“Benedizione” vaticana per Suor Giovanna Saporiti

Il mensile allegato all'Osservatore Romano dedica oggi un ampio servizio alla religiosa presidente dell'Igor Volley e da poco proclamata Novarese delo'Anno

Suor Giovanna Saporiti, “presidentissima” dell’Agil Volley targata Igor Novara, dopo i tanti successi sportivi e dopo la recentissima attribuzione del titolo di Novarese dell’anno, riceve la “consacrazione” che forse più gradisce.

Alla religiosa novarese, infatti, è stato dedicato oggi un ampio servizio sul mensile “Donne e Chiesa”, supplemento del quotidiano della Santa Sede, l’Osservatore Romano.

La rivista racconta  la storia della Agil Volley ricordando che è “una società unica nel suo genere. Non tanto, e non solo, per il suo nome, che è un acronimo (A per Amicizia, G per Gioia, I per Impegno e L per Lealtà), ma perché si tratta di una società interamente gestita da suore. Presidente – prosegue il giornale vaticano – e amministratore unico ne è infatti suor Giovanna Saporiti, mentre suor Monica Loro ne è la vicepresidente, oltre che la responsabile delle squadre insieme a suor Barbara Bertori e suor Lorena Garau“.

L’articolo descrive efficacemente l’impegno delle quattro religiose dell’ordine delle ministre della carità di san Vincenzo de’ Paoli  che guidano e si occupano di tutta l’attività organizzativa e agonistica, dal minivolley al campionato.

Fondata nel 1984 – la sede era allora a Trecate –  negli anni, come gli sportivi novaresi ben sanno la società è cresciuta lentamente, arrivando ai vertici della pallavolo nazionale. E così la scelta di trentaquattro anni fa si è rivelata vincente: «C’era da decidere se utilizzare un nostro terreno incolto per costruire una casa di cura per anziani o una comunità per il recupero dei tossicodipendenti, oppure un centro sportivo che funzionasse da punto di aggregazione per i giovani. Ha vinto lo sport ed è nata la squadra di pallavolo», ha raccontato suore Giò (come la chiamano tutti nell’ambiente) al giornale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.