Sport Volley

Igor Novara, parte domani l’assalto al Mondiale per club

Le azzurre di coach Massimo Barbolini affrontano nella prima partita le cinesi padrone di casa del Tianjin della fuoriclasse Zhu Thing. Capitan Cristina Chirichella: «L'obiettivo è vincere», il libero Stefania Sansonna: «Una fantastica occasione per ciascuna di noi»

La Igor Novara parte all’assalto della Coppa del Mondo per club. Da domani a Shaoxing, e fino al all’8 dicembre, le azzurre disputeranno con i gradi di campionesse europee in carica il loro primo Mondiale per Club. Un appuntamento straordinario insieme ad altre sette formazioni tra le più titolate della pallavolo femminile mondiale.

La partita d’esordio è in programma domani alle 13 contro le cinesi padrone di casa del Tianjin della fuoriclasse Zhu Thing. Le successive partite sono in calendario giovedì 5 dicembre alle 10 contro le turche del Vakifbank Istanbul e venerdì 6 dicembre alle 7 contro le brasiliane del Dentil Praia Clube. Il 7 dicembre si giocheranno poi le semifinali 1°-4° posto e 5°-8° posto, l’8 dicembre tutte le finali dal 1° all’8° posto. Le partite saranno trasmesse in diretta in esclusiva per l’Italia da Sky Arena.

 

 

«Siamo felici di poter affrontare questa manifestazione – dichiara capitan Cristina Chirichella – credo che arrivi al momento giusto perché ci offre la possibilità, giocando tanto in pochi giorni, di acquisire ritmo e al tempo stesso di riscattarci, tornando a mostrare sul campo quello che siamo in grado di fare e che ultimamente un po’ ci è mancato. Era normale che ci potessero essere delle difficoltà, oltre a essere un gruppo nuovo ci sono stati anche degli infortuni che hanno rallentato un po’ il processo: da un certo punto di vista ci siamo trovate più volte a dover ricominciare da zero o quasi. Non è un alibi, sono difficoltà con cui si devono misurare tutte le squadre e noi sappiamo che è il momento di tirarcene fuori. Sono certa che riusciremo perché ho grande fiducia nella mia squadra. Obiettivi? Ogni volta che scendiamo in campo per una partita, l’obiettivo è vincere e così sarà anche in Cina, pur consapevoli che affronteremo le migliori squadre al Mondo. Ora ci concentriamo su un impegno e su un avversario alla volta, vedremo dove arriveremo».

Un’occasione più unica che rara anche per Stefania Sansonna. «Il Mondiale per Club – conclude il libero azzurro – è una fantastica occasione per ciascuna di noi, un appuntamento che pochissime di noi hanno avuto la fortuna di vivere già nella propria carriera e che approcciamo con entusiasmo, voglia di rivalsa e soprattutto con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. Andremo in campo contro squadre fortissime, con l’obiettivo di tornare a casa senza rimpianti o recriminazioni e ovviamente di fare il meglio possibile. Anche perché andiamo al Mondiale come squadra Campione d’Europa, cosa che comporta grande orgoglio e responsabilità».

Photocredit Andrea Marangon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati