Sport

La Pro Novara 1881 trionfa agli Italiani Csi

Il sodalizio presieduto da Gianluigi Rossetti ha conquistato il 2° posto nella classifica di società vincendo 17 medaglie d’oro, 7 d’argento e 12 di bronzo

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Pro Novara 1881 trionfa agli Italiani Csi di ginnastica. Il sodalizio presieduto da Gianluigi Rossetti ha conquistato il 2° posto nella classifica di società vincendo 17 medaglie d’oro, 7 d’argento e 12 di bronzo nell’ambito della 17a edizione del Campionato Nazionale di ginnastica artistica del Centro Sportivo Italiano. Corpo libero, trave, volteggio, parallele, mini-trampolino e sbarra, all’esordio nel programma maschile, sono stati gli attrezzi su cui si sono esibiti la bellezza di 2.758 finalisti in rappresentanza di 144 società, 42 Comitati territoriali e 14 Regioni. Nel settore femminile, vinto dalla Gymnica 2009 Mantova, è stato un vero e proprio trionfo quello messo in bacheca dalle quarantatre giovanissime atlete novaresi seguite dalle allenatrici Michela Fitto, Manuela Fausti, Giulia Gianetti e dalla coreografa Selena Folegatti.

Nel dettaglio dei risultati, in un infinito elenco di premiate, tutte e cinque le formazioni novaresi schierate in campo nella Ginnastica d’Insieme hanno vinto la medaglia d’oro laureandosi Campionesse Italiane 2019: in 2° Fascia Medium successo per il team formato da Martina Borsoi, Chiara Peroglio, Arianna Mammolito e Aila Katana, nella 1a Fascia Super con le ginnaste Cecilia Marzullo, Ferlito Sofia Thuy, Beatrice Goddi, Francesca Cavazzana ed Aurora Marziani, in 2a Fascia Super con Teresa Filidoro, Luna Ponte Planas, Aysa Marziani, Elisa Labate e Elisabetta Di Palma, in 1a Fascia Top Level con le giovanissime promesse Cecilia Tamagnini, Sara Milos, Maddalena Goddi, Giulia Brustio, Alessia Mammolito e Ilaria Vidali e buon ultimo in 2a Fascia Top Level con le ginnaste Francesca Brunoro, Rebecca Fanelli, Aurora Licaj, Alice Marzullo, Erica Marzullo (già pluri-campionesse  italiane nelle precedenti edizioni) insieme alla new entry Gaia Bergamaschi.

Nel settore individuale Chiara Peroglio si è poi aggiudicata il titolo di campionessa italiana nel livello Medium categoria Tigrotte ottenendo l’oro nella classifica Assoluta e in quella di specialità al corpo libero, oltre al bronzo al volteggio e 3° posto anche per Aila Katana a pochissimi decimi di punto nella classifica Assoluta. Ottimi anche i risultati ottenuti da Arianna Mammolito e Chiara Perugini (categoria Lupette), e Giorgia Galli ( categoria Allieve). Nel livello Large medaglia d’argento per Giorgia Fornara e Asya Marziani (quest’ultima, per ragioni di età, è slittata al 3° posto assoluto nella categoria Ragazze) mentre la piccola Martina Borsoi (lupetta) e Beatrice Goddi (tigrotta) sono entrate nella top ten delle migliori ginnaste d’Italia nelle rispettive categorie.

 

 

 

Il ricchissimo bottino di medaglie si è quindi incrementato dopo le finali del programma Super/B, con il titolo assoluto e la medaglia d’oro al volteggio e quella d’argento al corpo libero per Maddalena Goddi nella categoria Allieve mentre Aurora Marziani s’è fregiata del titolo di Campionessa Assoluta nella categoria lupette salendo sul gradino più alto del podio nella trave, nel corpo libero e nelle parallele asimmetriche. Sempre nel corpo libero altro oro vinto da Sofia Thuy Ferlito che ha stracciato la concorrenza nella categoria Tigrotte. Ottima 7a posizione assoluta per Rebecca Fanelli (Ragazze) mentre Alice Marzullo e Francesca Brunoro si sono sfidate con le avversarie per le sole specialità del volteggio della trave e delle parallele asimmetriche.

Nel programma Super A categoria Trigotte bronzo di Sara Milos alle parallele, di Giulia Brustio al volteggio e di Cecilia Tamagnini alle parallele asimmetriche. Risultati in tema anche nel programma individuale delle Top Level, il più difficile proposto dal Centro Sportivo Italiano, con la Pro Novara 15 volte a medaglia con Elisa Piccolini (oro Allieve/1 nel corpo libero, argento alle parallele asimmetriche), Ilaria Bergamaschi (bronzo alle parallele), Martina Ettolli Martina (bronzo ‘assoluto’ e nelle parallele asimmetriche) quindi oro e argento al corpo libero per Virginia Zanetta e argento di Vittoria Chiarini alle parallele. Nel Top Level Juniores/1 Giulia Marconato si è aggiudicata il bronzo nella Assoluta e alla trave e l’argento alle parallele. Tra le Junior/2, infine, gran chiusura di Italiani con Nicole Cavanna a conquistare il bronzo nell’assoluta e l’argento al corpo libero e Sara Fiandaca medaglia d’argento alle parallele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,