In locandina Spettacoli&Eventi

Varallo Pop, stasera si alza il sipario sulla kermesse di arte, musica e spettacolo

Il taglio del nastro alle 20 sotto il tendone ristoro petterà a Lorenzo Bertocchini con le sue note acustiche aspettando il musical "Robin Hood". Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza

Varallo Pop, manifestazione simbolo dell’estate varalpombiese, sta per irrompere più carico che mai nell’area del campetto sportivo della frazione Cascinetta. Da stasera, giovedì 11, a domenica 14 luglio la 17esima edizione del festival torna a ricreare il Paese delle Idee con l’esplosivo mix di arte-musica-spettacolo che da sempre lo contraddistingue. La formula vincente, che dal 2003 assicura il successo della kermesse, è frutto dell’impegno di un numeroso staff affiatato e ben assortito, propulsore di quel progetto “pop” in grado di soddisfare i gusti dei pubblici più diversi. Concerti, show, mostre: ogni elemento è in equilibrio all’interno di un contenitore d’intrattenimento tutto da vivere.

Il taglio del nastro, dunque, oggi alle 20, sotto il tendone ristoro, spetterà a Lorenzo Bertocchini con le sue note acustiche durante il momento della cena, aspettando il tanto atteso musical “Robin Hood” by La Combriccola del Musical. Spazio, inoltre, alle esibizioni delle scuole Magia Boricua e Pitoplà. La prima serata si concluderà con la musica live dei Vinile 45 che, con l’energia pura sprigionata dai pezzi R’n’B e pop, hanno già avuto modo di farsi apprezzare lo scorso anno.

 

 

Venerdì 12 il clima sarà scaldato dal dj set di Gabba e M_nos, tra melodie house, acid jazz e ambient techno. Seguiranno i Legends che, a suon di classici del pop-rock, prepareranno la platea al concerto di punta di questa edizione: i Finley sono pronti a scatenare i loro fan proponendo i loro successi vecchi e nuovi, portando sull’attrezzatissimo palco di Varallo Pop tutta l’emozione del rock made in Italy degli anni 2000. Musica fino a notte fonda con l’after party a cura di Casto dj ft Claudio Sax.

La data di sabato 13 vedrà troneggiare il magico party open-air che, per la terza edizione di fila, sarà guidato dall’accurata regia degli SOS – Students Outside School, affermato gruppo di giovani nato proprio per far divertire i giovani. Difficile riassumere in poche parole cosa sia esattamente “Time Summer Fest”, il consiglio è quello di viverlo: 6 ore di musica no stop, animazione, effetti scenici e molto altro, una vera e propria festa nella festa per creare l’atmosfera di una discoteca in mezzo all’oasi verde della frazione di Varallo Pombia.

Domenica 14, infine, il sipario si alzerà con la finale del contest di canto by New Sound ACR e con l’unplugged di Valentina Bacchetta, a base di classici del pop-rock.  L’attenzione sarà, poi, catalizzata dal pop-folk d’autore sapientemente proposto da Le Mondane sul palco principale. Un primo tempo soft che traghetterà verso l’ultimo live dell’edizione 2019: i Matrioska, che faranno ballare con il loro sound ska, concludendo il festival con ritmi veloci e spensierati.

Durante l’intera durata della manifestazione, sarà, inoltre, visitabile l’Acropoli, galleria open-art con opere di vario genere che si animerà anche attraverso incontri con artisti che lavoreranno in loco, tra dipinti e fumetti che prenderanno vita in tempo reale. In particolare giovedì sarà presente il pittore Massimiliano Tamilia, sabato sarà la volta del body painting contest a tema “Woodstock”, coordinato da Stefania Bertaggia, mentre protagonista della domenica sarà Gabriele Targa con il suo aerografo. Esporranno anche Chiara Ruffato, Stefano Zacccanti, Claudio Nero e Claudio Forlani.

Attivi a tempo pieno anche il servizio ristoro, l’area mercatino e animazione per i bimbi by Pro Baby. Il Festival, curato dall’omonima associazione no-profit, devolverà parte dei proventi in beneficenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,