Spettacoli&Eventi

Teatro Coccia, nasce l’Accademia dei Mestieri dell’Opera

Quattro i corsi che partiranno in autunno: perfezionamento per Canto Lirico, perfezionamento per Direzione d’Orchestra, Composizione, Drammaturgia e Regia.

Prosegue e si intensifica il lavoro del Teatro Coccia di Novara, impegnato nella formazione del pubblico e degli artisti. Dopo i successi delle Accademie attivate nella stagione 2018/2019 nasce nella stagione 2019/2020 Amo – Accademia dei Mestieri dell’Opera del Teatro Coccia.

L’Amo si rivolge in particolare a giovani cantanti, direttori d’orchestra, compositori, registi, librettisti, ma anche tecnici teatrali (elettricisti, macchinisti e fonici), addetti trucco/parrucco e sarti/costumisti, con l’obiettivo di garantirne una compiuta e coordinata preparazione professionale.

 

 

L’Accademia di Perfezionamento di Canto Lirico sarà tenuta dai docenti: Paoletta Marrocu (cantante), Chiara Amarù (cantante), Nicola Ulivieri (cantante), Matteo Beltrami, Margherita Colombo, Daniele Agiman, Aldo Sisillo, Jacopo Brusa, Michelangelo Rossi (direttori d’orchestra), Marco Podda (compositore), Vincenzo De Vivo (autore), Paola Carnovale, Teresa Gargano, Francesco Esposito (registi). Il corso è volto al livello superiore di perfezionamento della tecnica lirica vocale e interpretativa del cantante ed è finalizzato all’esecuzione di un’opera da camera (Cendrillon/Cenerentola di Pauline Viardot), un concerto (Assaggi d’opera) e un’opera lirica (Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini) presenti nel cartellone della stagione 2019/2020. L’accademia si svolgerà presso il Teatro Coccia, sarà articolato in più periodi non continuativi a partire dal 28 settembre 2019 fino al 10 maggio 2020 ed è rivolta a cantanti lirici al di sotto dei 35 anni.

Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il 10 settembre solo tramite mail all’indirizzo accademia@fondazioneteatrococcia.it.

L’Accademia di Perfezionamento per Direzione d’Orchestra è coordinata dal maestro Matteo Beltrami e sarà suddivisa in fasi in diversi periodi: dal 3 al 5 novembre 2019 studio della partitura di Ernani, lezioni di tecnica di direzione d’orchestra applicata al repertorio operistico; 12 e 13 dicembre 2019 studio della partitura di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e Suor Angelica di Giacomo Puccini (masterclass con il Maestro Daniele Agiman, direttore); dal 27 gennaio al 1 febbraio 2020 studio della partitura di Tosca  di Giacomo Puccini e altre arie d’opera; prima settimana di febbraio 2020 masterclass sull’opera contemporanea con il Maestro Vittorio Parisi e il compositore Marco Podda; dal 20 al 26 febbraio 2020 selezione e studio delle arie d’opera da eseguirsi durante il concerto Assaggi d’opera in programma il 26 febbraio; dal 24 al 27 marzo 2020 lezioni improntate sullo studio delle sinfonie n.4 e 5 di Beethoven e successiva masterclass con l’Orchestra I Virtuosi Italiani; dal 22 aprile al 10 maggio 2020 studio dell’opera Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. Gli allievi saranno impegnati in prove di regia, musicali, letture con l’Orchestra del Teatro Coccia in collaborazione con l’Orchestra del Conservatorio Cantelli e negli assiemi. Al termine degli assiemi verranno scelti i candidati che ne dirigeranno le recite, e le rispettive prove generali; dal 14 al 21 giugno 2020 studio dell’opera e lettura di Tosca con l’Orchestra Filarmonica Italiana, presso la sede dell’orchestra.

L’accademia è rivolta a direttori d’orchestra al di sotto dei 35 anni. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro il 21 ottobre 2019 esclusivamente via e-mail con oggetto “Accademia di Perfezionamento – Direzione d’Orchestra” a accademia@fondazioneteatrococcia.it.

Il Corso di Composizione per il Teatro Musicale è coordinato dal maestro Marco Taralli e sarà articolato in più periodi non continuativi a partire dal mese di ottobre 2019 fino al mese di maggio 2020. Finalità del corso è la formazione alla competenza compositiva di tipo teatrale musicale e coreutico, attraverso un percorso che affronta tutte le diverse problematiche legate alla professione di “compositore per il Teatro musicale”, partendo dall’analisi drammaturgica di un testo teatrale, di tecniche di scrittura vocale e strumentale, di orchestrazione, di rielaborazione da e per organici vari, specificatamente per le applicazioni teatrali, fino ad arrivare alla composizione di una partitura per le musiche di scena di uno spettacolo di prosa, o per un balletto o la composizione di un’opera lirica. Il corso è in partnership tra Fondazione Teatro Coccia, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Dèdalo Ensemble – ensemble in residenza presso il Teatro Coccia.

Il corso è rivolto a massimo 4 candidati al di sotto dei 35 anni. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro il 30 settembre 2019 esclusivamente via e-mail con oggetto “AMO – Corso di Composizione” a accademia@fondazioneteatrococcia.it.

Il Corso di Drammaturgia del Teatro Musicale è coordinato da Vincenzo De Vivo e sarà articolato in più periodi non continuativi a partire dal mese di ottobre 2019 fino al mese di maggio 2020. Il corso si basa sull’analisi drammaturgica di testi teatrali per musica, la disanima dei diversi generi relativi all’opera lirica e al balletto, l’approccio a diverse tecniche di scrittura, l’approfondimento delle problematiche relative alla progettazione ed alla messa in scena di produzioni operistiche e di balletto, fino al completamento di un testo per il teatro musicale, ovvero un libretto per un’opera lirica, oppure di un balletto, la sua progettazione e la messa in scena.

Il corso è rivolto a massimo 4 candidati al di sotto dei 35 anni. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro il 30 settembre 2019 esclusivamente via e-mail con oggetto “AMO – Corso di Drammaturgia” a accademia@fondazioneteatrococcia.it.

Il Corso di Regia per il Teatro Musicale è coordinato da Francesco Esposito e sarà articolato in più periodi non continuativi a partire dal 1 ottobre 2019 al 10 maggio 2020. Durante il corso saranno sviluppate le tecniche per affrontare il palcoscenico sia come assistente alla regia sia come direttore di scena, sia come regista. Imparare a raccontare una storia con il teatro in musica, costruire un’idea di drammaturgia, il carattere di ogni singolo personaggio, gestire un piano prove. I tempi dettati dalla musica, imparare a raccontare una storia che possa essere recepita dal pubblico e dagli artisti. Rendere pratica un’idea di squadra, di collaborazione vera e costruttiva. Prendersi carico di una produzione in tutti i suoi aspetti, non solo artistici ma anche tecnici e commerciali; progettare l’immagine grafica del “prodotto opera” e di tutti gli aspetti di comunicazione.

Il corso è rivolto a massimo 15 candidati. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro il 13 settembre 2019 esclusivamente via e-mail con oggetto “AMO – Corso di Regia” a accademia@fondazioneteatrococcia.it.

Nel corso della stagione 2019/2020 saranno inoltre attivati corsi per tecnici teatrali (elettricisti, macchinisti e fonici), addetti trucco/parrucco e sarti/costumisti.

Per ulteriori informazioni www.fondazioneteatrococcia.it – tel. 0321233200.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,