In locandina Spettacoli&Eventi

Per quattro giorni Novara è la capitale della danza

Da oggi fino a sabato 15 giugno è in programma il Novara Dance Experience; due giorni di concorsi, uno spettacolo speciale la serata finale con Carla Fracci, Lorella Cuccarini, Luciana Savignano e molti altri

Per quattro giorni Novara è la capitale della danza. «Il Comune ha sempre accolto e sostenuto il festival fino a farlo diventare di portata nazionale. Un evento che racconta la danza e aiuta a diffondere la cultura di questa meravigliosa arte. Durante l’edizione dello scorso anno sono stati consegnati due contratti di lavoro; quest’anno tutte le compagnie che partecipano hanno messo a disposizione contratti di lavoro per i vincitori».

Le parole sono di Francesco Borelli, direttore artistico di Novara Dance Experience, l’evento che si svolge al Teatro Coccia da oggi, mercoledì 12 giugno, a sabato 15 con il galà della danza.

Oggi è in programma il concorso per le categorie danza classica e danza di carattere, mentre giovedì 13 si svolgeranno le selezioni di danza moderna e contemporanea con due giurie di grande prestigio, presiedute da Anna Maria Prina, già direttrice della Scuola italiana di ballo del Teatro alla Scala per 32 anni.

 

 

Tra i giurati: Gheorghe Iancu, Paola Cantalupo (direttrice artistica e pedagogica del Centre International de Danse Rosella Hightower a Cannes), Laura Comi (direttrice della Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma), Mauro Astolfi, Luciano Cannito, Shirley Essebom.

Inoltre giovedì 13 alle 21 al Coccia è in programma “La voce del silenzio”, uno spettacolo con le musiche di Paolo Limiti, coreografie e regia di Anna Rita Larghi.

Per il galà (sabato 15 alle 21 sempre al Coccia) sono attesi nomi noti del mondo della danza, ormai di casa al Novara Dance Experience: Kledi Kadiu, Luciana Savignano, Anbeta Toromani, Alessandro Macario, Claudio Coviello, Virna Toppi, Bruno Vescovo e molti altri. Durante la serata saranno consegnati tre premi alla carriera a Carla Fracci, Lorella Cuccarini e Anna Maria Prina.

Il biglietto di ingresso per il 13 giugno è di 15 euro; per il gala i biglietti vanno da 18 a 45 euro acquistabili alla biglietteria del Teatro Coccia oppure on line sul sito del teatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,