In locandina Spettacoli&Eventi

Omaggio ai Matia Bazar con Mauro Sabbione

Mercoledì al Teatro Faraggiana l'indiscusso protagonista del noto gruppo ripercorrerà l'epopea anni Ottanta del noto gruppo

Non-melodramma per ambiente, video-concerto per pianoforte; “Tango” e “Berlino Parigi Londra” vengono riproposti come una sonata di Chopin, senza i loro elettronici arrangiamenti e senza canto, come quadri d’autore, in sincrono con un video dove scorrono immagini inedite ed aneddoti sull’epopea elettronica anni Ottanta.

La musica è quella dei Matia Bazar, sul palco c’è Mauro Sabbione, indiscusso protagonista del noto gruppo, sia come compositore che come musicista. Le immagini, straordinario repertorio dei fotografi e videomaker dell’epoca, sono autentici reperti salvati e restaurati miracolosamente e gli oggetti presenti progettati dallo Studio Alchimia e dall’architetto del postmoderno Alessandro Medini recentemente scomparso, fanno parte della storia del design italiano e sono esposti nei più importanti musei del mondo.

Ed è in anteprima nazionale, proprio in omaggio al grande designer, che Sabbione presenterà la ristampa di Architetture sussurranti, leggendario vinile del 1984 suonando l’ultimo brano composto su testo di Mendini, “Cinismo abitativo”.

L’occasione sarà quella del secondo appuntamento di Faraggiana Pop in programma mercoledì 20 marzo alle 21 al Teatro Faraggiana.

Biglietti interi 8 euro, 6 euro ridotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,