In locandina Spettacoli&Eventi

L’anteprima de “L’attimo fuggente” al Maggiore di Verbania

Per Ettore Bassi, che sarà il protagonista, ieri la prima apparizione pubblica durante la presentazione della stagione verbanese. Il debutto nazionale a Roma

L’anteprima de “L’attimo fuggente” al Maggiore di Verbania. Per Ettore Bassi la prima apparizione pubblica nei passi del professor Keating. Il noto attore sarà il protagonista de “L’attimo fuggente”, la nuova produzione (leggi qui) della STM con al regia di Marco Iacomelli.

E ieri mattina Bassi e Iacomelli hanno partecipato alla presentazione alla stampa della nuova stagione del Teatro Maggiore di Verbania che ospiterà le prove nel mese di settembre e l’anteprima il 5 ottobre; il debutto nazionale, invece, è in programma l’8 ottobre a Roma, mentre al Teatro Coccia di Novara arriverà il 2 e 3 novembre.

«È la prima volta che parlo pubblicamente di questo ruolo – ha commentato Bassi – e voglio raccontare come è andata. Ero alla ricerca  di uno spettacolo che mi facesse sentire utile e realizzato: ho cercato e sono venuto a sapere che la Scuola del teatro musicale stava per produrre “L’attimo fuggente; ho così telefonato e mi sono di fatto autocandidato, e sono contento che al mia richiesta sia stata ascoltata. Spero che a teatro verranno tanti giovani perchè questa è una storia più che mai attuale, forse anche più degli anni in cui è stata scritta».

Uno spettacolo che Renata Rapetti, direttore artistico del Maggiore, ha definito «di punta per il cartellone e per il quale mi sento un po’ una madrina. Saranno venti di giorni di allestimento in cui potremo seguire da vicino tutta la realizzazione».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati