In locandina Spettacoli&Eventi

“La stanza dei giochi” chiude le Notti di Cabiria

Domani sera a Casa Bossi l'ultimo spettacolo della rassegna prima della pausa di agosto. Sul palcoscenico solo un bambino e una bambina. Ma lo spettacolo è per gli adulti

Ultimo venerdì di luglio per le “Notti di Cabiria” prima della pausa di agosto. La rassegna, infatti, riprenderà a settembre con tre appuntamenti.  La conclusiva dell’estate è in programma per domani, venerdì 26 luglio, come sempre a Casa Bossi con lo spettacolo più curioso di tutta la manifestazione: alle 21.30 andrà in scena “La stanza dei giochi” della Compagnia Scena Madre di Sarzana, un gruppo teatrale che da diverso tempo si adopera nel teatro sociale e di ricerca, in collaborazione con la compagnia “Gli scarti”. Una vera perla che vede in scena solo una bambina ed un bambino, due unici attori di soli 10 anni: Lucia Oca e Francesco Scavo. A differenza di ciò che si potrebbe pensare lo spettacolo non è solo fatto da ragazzi e diretto ai ragazzi, ma utile soprattutto agli adulti che hanno perso se stessi.

E forse è questa la caratteristica che gli ha permesso di aggiudicarsi sia il Premio Dallorso per il teatro 2015 e sia il prestigioso Premio Scenario Infanzia 2014. Per l’alto valore pedagogico dei temi affrontati lo spettacolo ha ottenuto l’apprezzamento di: -Giorgio Testa (psicologo dell’età evolutiva, formatore, esperto dei rapporti Teatro-Educazione) -Aiges (Agenzia Italiana Genitori Separati) -numerosi esperti di pedagogia, psicologia infantile e dello sviluppo.

 

 

La compagnia il giorno dello spettacolo svolgerà anche un laboratorio teatrale gratuito Genitore/Figlio a tema con lo spettacolo, dove i partecipanti potranno sperimentare e conoscere “Una stanza tutta per sè”, per informazioni su come partecipare cabiriateatro@gmail.com. Alle 19 ci sarà anche un piccolo esito del laboratorio aperto al pubblico.

La grande e attesissima novità della serata sarà invece la presenza nello spazio dell’avanspettacolo di ArteMackia una compagnia di circo contemporaneo torinese che aprirà la serata con due brevi spettacoli di venti minuti l’uno “MADE IN HONOLULU” e “SQUILIBRATO” Di Rafael Sorryso. Due momenti che porteranno a Casa Bossi la magia e la poesia che solo il linguaggio del circo sa trasmettere.

Come sempre ci sarà spazio anche per No-Antologia di racconti per un nuovo immaginario novarese, sarà la volta del reading di Simone Sarasso con il suo racconto “Di là dal mare” che ci porterà alla scoperta di un viaggio-avventura da qui fino all’America. E poi la book’s Lottery dove verranno regalati libri in tema con lo spettacolo successivo.

Apertura con bar alle 19; biglietto d’ingresso 10 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,