Spettacoli

Il Novara Gospel Choir è in trasferta a New York

Domenica 25 novembre la formazione diretta da Paolo Viana parteciperà al New York International Gospel Festival organizzato da Richard Hartley, acclamato cantante, musicista e compositore che era stato ospite della kermesse novarese nel 2016

In attesa della Winter Edition del Novara Gospel Festival, in programma il 15 e il 16 dicembre a Borgomanero, il Novara Gospel Choir si prepara a partire per il New York International Gospel Festival, organizzato da Richard Hartley. Acclamato cantante, musicista e compositore, l’artista era stato ospite della kermesse novarese nel 2016, dove aveva riscosso un grande successo.

La formazione diretta da Paolo Viana, nata recentemente e composta da alcuni membri del Brotherhood e da alcuni partecipanti del coro del workshop del Novara Gospel, è alla sua seconda trasferta internazionale. Lo scorso febbraio il coro si era infatti già esibito alla Stoller Hall, durante il Manchester International Gospel Festival.

Composto per l’occasione newyorkese da dieci elementi, presenterà alcuni brani tratti dal repertorio di gospel contemporaneo, alternandosi sul palco con altri cori provenienti dall’Inghilterra, dalla Francia e dal Giappone, oltre naturalmente ai padroni di casa. Tutti insieme inoltre parteciperanno a un workshop, per unirsi, dopo le singole esibizioni, in un grande Mass Choir, che durante la seconda parte del concerto interpreterà alcuni brani dei fratelli Hawkins, un omaggio a due dei più grandi cantanti e compositori di gospel contemporaneo di tutti i tempi, scomparsi recentemente. E’ infatti di Edwin Hawkins il famosissimo brano “Oh Happy Day”.

Anche Paolo Viana farà parte del team di insegnanti del workshop. Il concerto finale si terrà domenica 25 novembre nella Haven Ministries Church, di cui Richard Hartley è Pastore.

«Siamo entusiasti –  affermano i direttori artistici del Novara Gospel Festival Paolo Viana e Sonia Turcato – e non vediamo l’ora di vivere questa avventura educativa e stimolante, un altro interessante scambio culturale che apre le porte a nuovi orizzonti».

Nel frattempo sono già aperte le prevendite per il Concerto di Natale della Winter Edition del Novara Gospel Festival, le iscrizioni alla voice masterclass e al Gospel Lab per bambini, novità dell’edizione 2018. Info www.novaragospel.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati