In locandina Spettacoli&Eventi

Fabrizio Bosso in concerto al Teatro Faraggiana

Il primo appuntamento della rassegna Musica in scena avrà come protagonista della serata il trombettista jazz Fabrizio Bossi che salirà sul palco con la Big Band diretta da Claudio “Wally” Allifranchini

Primo appuntamento della rassegna Musica in scena al Teatro Faraggiana. Protagonista della serata sarà il trombettista jazz Fabrizio Bossi che salirà sul palco con la Big Band diretta da Claudio “Wally” Allifranchini.

Fabrizio Bosso inizia a suonare la tromba all’età di 5 anni e a 15 si diploma al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2000 pubblica “Fast Flight”, il primo disco a suo nome. Con la Blue Note, pubblica nel 2007 uno dei suoi  dischi  più  importanti, “You’ve  Changed”,  in  quartetto  e  13  archi  magistralmente  arrangiati  da  Paolo Silvestri,  con  alcuni  ospiti  come  Stefano  Di  Battista,  Bebo  Ferra,  Dianne  Reeves  e  Sergio  Cammariere,  al quale deve l’ingresso nel mondo del pop e la sua prima apparizione al Festival di Sanremo. Sempre  con  la  storica  etichetta  Blue  Note,  pubblica  anche “Sol”,  primo  disco  della  formazione  Latin  Mood, nata  nel  2006 e che  condivide  con  Javier  Girotto. Nel frattempo, molte sono le partecipazioni a Festival  prestigiosi, in Italia e all’estero. In particolare, raggiunge una grande popolarità in Giappone, dove torna sistematicamente con i suoi progetti.  Negli  anni,  partecipa  ancora  a  Sanremo,  sia  con  Sergio  Cammariere  che  con  Simona  Molinari,  Raphael Gualazzi  e  Nina  Zilli.    Molte  sono  le  collaborazioni cross  over  (come  “Uomini  in  Frac”  dedicato  a  Domenico Modugno  e  “Memorie  di  Adriano”,  dedicato  al  repertorio  di  Celentano)  e  anche  interdisciplinari  con “Il Sorpasso”,  sonorizzazione  dal  vivo  di  un  montaggio  di  immagini  tratte  dal  capolavoro  di  Dino  Risi , o “Shadows”,  un  omaggio  a  Chet  Baker  con  Julian  Oliver  Mazzariello  al  piano  e  Massimo  Popolizio  voce recitante.

 

La Big Band, nella sua veste più ampia e corposa, è composta da 16 elementi: 5 sassofoni che comprendono clarinetto basso e flauto (Wally Allifranchini, Claudio Guida, Walter Calafiore, Giancarlo Porro, Tommaso Uncini), 4 trombe (Daniele Moretto, Fabio Buonarota, Domenico Granieri, Camilla Rolando), 4 tromboni (Rudy Migliardi, Andrea Andreoli, Angelo Rolando, Giovanni Distefano), pianoforte (Mario Zara), contrabbasso (Marcello Testa) e batteria (Nicola Stranieri).

La serata è promossa dalla Scuola di Musica Dedalo. L’appuntamento è per mercoledì 5 dicembre alle 21 al Teatro Faraggiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati