In locandina Spettacoli&Eventi

Due volte jazz con i Crossing Quartet e il Quartetto Swing Italiano

Doppio appuntamento per il NovaraJazz, giovedì 25 all'Opificio e domenica 28 al Piccolo Coccia per l'ultimo appuntamento della stagione della rassegna Aperitivo in… Jazz

Il NovaraJazz questa settimana raddoppia il suo appuntamento con due concerti all’Opificio e al Teatro Coccia.

Saranno i Crossing Quartet i protagonisti del Taste of Jazz, giovedì 25 gennaio alle 20.30 all’Opificio. Un che gruppo da sempre è alla ricerca di un suono ‘personale’ al di fuori delle distinzioni di genere e di stile, e sarà a Novara per presentare il suo ultimo lavoro: un repertorio originale che è il risultato della ricerca compositiva del sassofonista Andrea Ciceri e del pianista Simone Quatrana. I brani, nati dalle idee dei singoli, ma sviluppati collettivamente (l’incrocio, cui allude il nome del gruppo, definisce non solo la performance ma anche la composizione), si caratterizzano per le forti linee melodiche, per le strutture aperte e le improvvisazioni libere, e si organizzano come in un percorso, sempre pronto a nuove soluzioni estemporanee. Completano la band Stefano Zambon al contrabbasso e Andrea Centonze alla batteria.

Ultimo appuntamento della stagione, invece, per la rassegna Aperitivo in… Jazz domenica 28 gennaio alle 11.30 al Piccolo Coccia il Quartetto Swing Italiano: Elisa Marangoni (voce), Martino Vercesi (chitarra), Marcello Testa (contrabbasso) e Nicola Stranieri (batteria). Il jazz nasce in America, ma la storia racconta di un momento in cui l’intuizione di Alberto Rabagliati, come di Natalino Otto e di tanti altri, fece conoscere questa musica d’oltreoceano anche al nostro Paese. Fortemente ispirati da ciò che risvegliava gli animi dei giovani americani di allora, proposero un repertorio nuovo, che arricchì ben presto quello Americano con nuove canzoni italiane, scritte, suonate ed interpretate dagli importanti musicisti dell’epoca, jazzisti compresi. Tutt’oggi queste melodie continuano a far sognare, risvegliando, da una parte, emozioni e sentimenti di coloro che li han visti nascere e stimolando, dall’altra, giovani spettatori e musicisti d’oggi. Ed è con passione e divertimento che il “Quartetto di Swing Italiano” riprende questi meravigliosi temi, senza dimenticare lo spirito giocoso e la piacevole eleganza che da sempre li caratterizza.

Il concerto sarà preceduto dall’aperitivo alle 11 nel foyer del Teatro Coccia e introdotto dal giornalista e scrittore Gianni Lucini. Biglietti aperitivo + concerto 10 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,