Attualità Solidarietà

Volontari della protezione civile novarese al lavoro nell’Alessandrino

Fino a domenica cinquanta volontari del coordinamento provinciale nelle zone colpite dall’alluvione

Cinquanta volontari del coordinamento provinciale della Protezione civile dallo scorso martedì, e fino a domenica, sono al lavoro in alcuni comuni dell’Alessandrino colpiti dall’alluvione.

 

 

A coordinare il lavoro il presidente del coordinamento Gianfranco Zanetta e i capisquadra Antonio Colzani e Vittorino De Giorgi.

«Al di là di quelli che sono i doveri e le funzioni della struttura – sottolinea Andrea Bricco, consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile – penso che questo intervento sia un importante messaggio di solidarietà da parte del Novarese e di tutte le realtà associative locali che operano a titolo volontario all’interno dello stesso Coordinamento e che rappresentano un’importantissima risorsa operativa».

Le squadre novaresi sono al lavoro in due Comuni, Viguzzolo e Castelletto d’Orba.

«La situazione che abbiamo trovato – aggiunge Zanetta, presidente del coordinamento – è veramente molto grave; molte abitazioni hanno il piano terra invaso da oltre un metro e mezzo d’acqua e detriti. I volontari stanno cercando di riportare la situazione a una parvenza di normalità. Tutti noi restiamo comunque, e come sempre, a disposizione per ogni necessità».

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati