Solidarietà Spettacoli&Eventi

Tributo a Litfiba e Vasco, solidarietà a tutto rock a Fara Novarese

Il Fan Club 'C'è chi dice no' organizza il 19 e 20 luglio la 15a edizione di ‘Vogliamo proprio esagerare’. I proventi andranno in beneficenza a Parent Project Onlus che riunisce pazienti e genitori dei bambini affetti dalla Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker

Tanta musica e beneficenza nella due giorni a ‘tutto rock’ in programma il 19 e 20 luglio a Fara Novarese Il Fans Club ‘C’è chi dice no’ organizza infatti la 15esima edizione del ‘Vogliamo proprio esagerare’ in collaborazione con l’associazione Duchenne Parent Project Onlus. Oltre a contribuire partecipando alle due serate lo si può fare iscrivendosi al Fan Club con soli 12 euro. Nell’iscrizione sono inclusi tessera personalizzata e numerata, maglietta ufficiale 2019, invito via sms a tutti gli eventi organizzati.

 

 

 

«L’obiettivo benefico che il Fans Club ha deciso di porsi per questo 2019 – spiegano gli organizzatori – è leggermente differente dal solito. In passato abbiamo sostenuto missionari, strutture, associazioni o enti. Quest’anno, invece, daremo il contributo a un progetto denominato Parent Project Onlus, che riunisce pazienti e genitori dei bambini affetti dalla Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker, una malattia genetica rara. A questo scopo realizziamo attività di sensibilizzazione e informazione dedicate all’intera Comunità Duchenne e all’opinione pubblica».

Dal 2002 il Centro Ascolto Duchenne (CAD) offre un servizio gratuito rivolto alle famiglie, agli associati ed aperto a medici, specialisti e operatori interessati ad approfondire le proprie conoscenze. L’equipe di assistenti sociali e psicologi del CAD, che ha sedi in Lombardia, Piemonte, Toscana, Lazio, Sardegna, Calabria e Sicilia, segue oltre 600 famiglie con progetti di orientamento personalizzato, che prevedono continui aggiornamenti sui trattamenti specialistici, sull’avanzamento della ricerca scientifica, sui Centri di Riferimento o sugli ausili e di usufruire di un servizio di assistenza legale e di consulenza psicologica sul sito www.parentproject.it.

Questo il programma del ‘Vogliamo Proprio Esagerare’:

Venerdì 19 luglio dalle 21.30, dopo la cena, sfilata di abiti Visionnaire, Dj Set Anni ’80 con Flavio Pavia, spettacolo piromusicale all’esterno della tensostruttura per finire col tributo ai Litfiba con i DisgustoRock.

Sabato 20 luglio sarà ‘Vasco Day’: dalle 20 cena accompagnata dalle cover anni ‘70 dei 2ndOut, esposizione auto tuning e fiera con bancarelle all’esterno della tensostruttura, presentazione dell’obiettivo benefico destinato all’Associazione Duchenne Parent Project ONLUS, presentazione del libro ‘Massimo Riva Vive!’ con l’autrice Claudia Riva (sorella dello storico chitarrista di Vasco), Massimo Poggini (giornalista e scrittore) e Diego Spagnoli con firma copie moderato da dj Flavio Pavia e dal cantautore Francesco Farina, presentazione del DocuFilm Soundtracks di Christian Tipaldi e Video Clip di Maurizio Solieri quindi il tributo Vasco con la Rocketti Band. Ospiti sul palco Diego Spagnoli, Alberto Rocchetti, Maurizio Solieri e Claudio Golinelli.

All’esterno della tensostruttura saranno presenti anche gonfiabili ed attrazioni per i più piccoli. L’ingresso è gratuito. Infoline e prenotazioni al 338 1087405.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati