Solidarietà

Rock ForLife tira le somme della solidarietà

Cinquemila euro già arrivati e devoluti all’Ensemble “ArtEssenziale” dei Servizi sociali del Comune di Novara, altrettanti saranno accreditati nel prossimo mese di settembre

Cinquemila euro già arrivati e altrettanti che saranno accreditati nel prossimo mese di settembre, perché eventi a scopo benefico meritano di essere sempre proposti. E’ questo il “tesoretto” prodotto da “Rock ForLife” e “ForLife Onlus” in occasione del concerto tenutosi lo scorso 23 marzo e che ha visto la partecipazione di oltre 1.300 persone al palazzetto per assistere a uno spettacolo che aveva visto come super ospite Johnson Righeira.

Promessa mantenuta, insomma, con l’incasso devoluto all’Ensemble “ArtEssenziale” dei Servizi sociali del Comune di Novara. Il bilancio dell’iniziativa è stata presenta stamattina nell’aula di Palazzo Cabrino nel corso di una conferenza stampa molto partecipata ma sotto certi aspetti un po’… anomala. Sì, perché, come ha voluto sottolineare il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali Franco Caressa, «questi incontri si svolgono per presentare e pubblicizzare un evento, non per illustrarne i risultati».

 

 

Con lui altri due esponenti della giunta del capoluogo come Marina Chiarelli e Valentina Graziosi, che non hanno mancato di sottolineare l’attiva collaborazione e la particolare sensibilità ancora una volta dimostrata dalla Onlus novarese e del suo presidente Alessandro Carriero. Oltre alla donazione a favore di “ArtEssenziale” («Un progetto a favore di giovani diversamente abili seguiti nel mondo della musica e della danza»), i promotori hanno ancora una volta voluto dimostrare il loro impegno costante nei confronti dei tutti i giovani novaresi, attraverso temi e iniziative più svariate. Non ultimo il progetto di prevenzione al consumo di sostanze stupefacenti, che nello scorso mese di febbraio è culminata nell’incontro di studenti con Giorgia Benusiglio.

Una collaborazione, insomma, destinata a continuare, perché riesce sempre «a coinvolgere non solo le istituzioni ma anche l’intera cittadinanza. E noi come Amministrazione – ha concluso Caressa – non possiamo che essere riconoscenti e auspicare un continuo e proficuo confronto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,