Cronaca Salute

Trucco e parrucco al reparto di oncologia dell’ospedale Maggiore

Una trentina di parrucchiere ed estetiste che si sono formate al corso di “Oncologia e Benessere”, organizzato da Lilt e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale nella giornata di ieri hanno fornito alle pazienti consulenza su acconciature, sistemazione parrucche, taglio, massaggi mani e piedi, trucco, smalto unghie e consulenza su estetica e prodotti

Trucco e parrucco al reparto di oncologia dell’ospedale MaggioreIl lunedì non è più il giorno di riposto del parrucchiere. In occasione della campagna “Ottobre rosa”, che la Lilt (Lega per la lotta ai tumori) di Novara promuove ogni anno per sensibilizzare sulla prevenzione del tumore al seno, parrucchiere ed estetiste di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, nella giornata di ieri, si sono messe a disposizione del reparto di oncologia dell’ospedale Maggiore dando vita a un vero e proprio salone di bellezza.

 

 

Una trentina di parrucchiere ed estetiste che si sono formate al corso di “Oncologia e Benessere”, organizzato da Lilt e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale hanno fornito alle pazienti consulenza su acconciature, sistemazione parrucche, taglio, massaggi mani e piedi, trucco, smalto unghie e consulenza su estetica e prodotti.

Come hanno ricordato Alessandra Gennari, direttore del repaerto, la presidente Lilt Novara Onlus, Giuseppina Gambaro, e Alessandro Scandella ,in rappresentanza di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, «si tratta ora di dare continuità a questo progetto». All’evento erano presenti anche il direttore generale dell’ospedale, Mario Minola, e il presidente della Scuola di medicina dell’Upo, Marco Krengli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati