Salute

Tecnologie biomediche, il ‘Maggiore’ premiato all’Health Technology Challenge 2019

L'importante riconoscimento è stato attribuito al nosocomio novarese nel corso del convegno nazionale dell’Associazione italiana ingegneri clinici per il ‘Servizio di custodia e tracciabilità dei blocchetti di paraffina e vetrini cito-istologici’

Un importante riconoscimento è stato attribuito all’azienda ospedaliero-universitaria del ‘Maggiore’ di Novara, da parte dell’Health Technology Challenge 2019, nel corso del convegno nazionale dell’Associazione italiana ingegneri clinici. Il ‘Maggiore’ è stato premiato per il ‘Servizio di custodia e tracciabilità dei blocchetti di paraffina e vetrini cito-istologici’. Sono stati 164 i progetti, provenienti da tutto il territorio italiano, pervenuti alla giuria per le otto categorie in cui è diviso il contest dal tema ‘Tecnologie, accessibilità, esiti: l’ingegneria clinica per una sanità di valore’.

 

 

 

L’ospedale novarese ha vinto nella sezione Health operations-Project management con un progetto, che ha visto coinvolti il servizio tecnologie biomediche, la struttura complessa di anatomia patologia e la ditta Katalog srl, che supera i punti critici nella gestione dei derivati cito-istologici, arrivando alla messa in sicurezza dei blocchetti e l’automatizzazione e semplificazione dei processi di classificazione, archiviazione e ricerca. In questo modo si migliorano la sicurezza delle cure e le conformità dei processi di laboratorio, viene incrementata la produttività e le diagnosi sono più veloci e sicure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati