Salute

Asl: come fare quando si trova un animale abbandonato

Il responsabile Franco Tinelli spiega in un video anche le regole da adottare nel caso di investimento

In che modo bisogna comportarsi quando si trova un animale abbandonato? Quali e quante iniziative si debbono adottare? «In generale – spiega Franco Tinelli dell’Asl Novara -nel caso si tratti di un cane o di un gatto ci si deve rivolgere direttamente al canile sanitario di competenza per il comune oppure alle forze dell’ordine che hanno comunque un contatto con queste strutture che si occuperanno in seguito di recuperare l’animale e, tramite microchip, risalire al proprietario».

 

 

 

 

Nel caso investissimo l’animale le norme sono le stesse? «In questo caso – conclude Tinelli – il nuovo codice della strada ribadisce quanto era stato stabilito quattro anni fa. Quindi abbiamo l’obbligo di soccorso esattamente come gli individui. Anche qui il canile garantisce l’adeguata assistenza, basta prenderne immediatamente contatto».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,